Coronavirus, i problemi dei genitori separati: a rischio il mantenimento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:35
125

Coronavirus, i problemi dei genitori separati: a rischio i soldi del mantenimento. L’allarme dell’Ami (Associazione avvocati matrimonialisti italiani)

Assegno mantenimento
Coronavirus, i problemi dei genitori separati: a rischio il mantenimento (Foto: Pixabay)

Purtroppo in questo periodo di grande crisi sanitaria ed economica diventa difficile poter correre in aiuto di tutti coloro che stanno subendo danni importanti. Il Decreto Cura Italia ha stanziato 25 miliardi di euro per sopperire alle difficoltà finanziarie e impedire che il paese crolli definitivamente. I fondi dell’Unione Europea, 750 miliardi, dovrebbe altrettanto sostenere le imprese a rischio collasso e tutti quei lavoratori autonomi che non possono guadagnare per i blocchi imposti. Esistono però anche delle categorie meno sponsorizzate che sono ugualmente sull’orlo del baratro. Parliamo ad esempio di tutti i genitori separati che devono contribuire al mantenimento dei figli e del partner. 

A porre l’accento su questo aspetto ci ha pensato l’avvocato Gian Ettore Grassani, presidente dell’AMI (Associazione degli avvocati matrimonialisti italiani).

L’emergenza da Covid-19 sta portando alla luce una crisi economica sommersa spaventosa. Per molti poter onorare gli assegni di mantenimento in questo contesto è diventato possibile“, sottolinea Grassani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, i diversi tipi di mascherine: quali sono le differenze tra loro

Coronavirus, i problemi dei genitori separati: a rischio il mantenimento

Famiglie separate
Coronavirus, i problemi dei genitori separati: a rischio il mantenimento (Foto: Pixabay)

Grassani pone l’accento sulla categoria dei genitori separati, chiedendo l’intervento di sostegno dello Stato.

In molti hanno dovuto sospendere le proprie attività lavorative, subendo dei danni finanziari incredibili. La gente non riesce più ad avere il sostentamento per andare avanti, figuriamoci per pagare il mantenimento di partner e figli”.

Poi aggiunge: “Dobbiamo chiedere con insistenza al Governo e al premier Conte di adottare misure straordinarie che possano aiutare questa categoria di genitori a poter adempiere ai propri impegni economici. La cosa è di fondamentale importanza anche per chi vive attraverso questi soldi e non può farne a meno. Si rischia di mandare sul lastrico intere famiglie“.

Nel prossimo consiglio dei Ministri dovrebbe esserci tempo e modo di discutere anche di questo, per non lasciare indietro nessuno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Decreto Cura Italia, cosa cambia per gli automobilisti: tutte le misure