Insigne, che regalo al tifoso del motorino durante la festa del Napoli

Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, si è reso protagonista di un bellissimo gesto: ha dato in regalo un motorino al tifoso che aveva subito il furto durante i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Italia.

Insigne regalo tifoso
Foto: Getty Images

I festeggiamenti per la Coppa Italia vinta una settimana fa dal Napoli, che ha battuto la Juventus ai rigori, hanno avuto un epilogo imprevisto e poco piacevole per uno dei tifosi che era presente in piazza. Salvatore, un giovane sostenitore degli azzurri, è stato infatti vittima di una rapina a mano armata da parte di una banda che lo ha minacciato fino a spingerlo a lasciargli il motorino su cui si trovava. La paura è stata decisamente tanta, ma il ragazzo non ha avuto altra scelta pur di non andare incontro a conseguenze ben più gravi. Lo scooter era però per lui davvero indispensabile: da poco era infatti stato assunto da Uber e utilizzava lo scooter per effettuare le consegne in città.

Radio Marte, emittente campana, si è occupata della triste vicenda e ha dato voce allo sfortunato fan partenopeo, che ha da poco ricevuto un altro motorino in regalo da parte di un benefattore particolare: Lorenzo Insigne.

 

motorino rubato
Il Napoli festeggia la vittoria della Coppa Italia (Foto: Getty Images)

Potrebbe interessarti – Napoli, motorino rubato durante la festa per la Coppa Italia: il video shock

Insigne nelle vesti di benefattore: il ringraziamento del tifoso

Subire un furto non può che spaventare chiunque, ma che questo avvenga in quello che dovrebbe essere un momento di festa non può che essere un aggravante. L’emittente radiofonica ha voluto così svelare chi sia stato così generoso tanto da offrire un nuovo motorino a questo sfortunato tifoso. Grazie Lorenzo Insigne! Finalmente possiamo svelare il nome del misterioso benefattore che ha regalato il motorino a Salvatore” – è il messaggio andato in onda in cui si è rivelata l’identità del calciatore così generoso.

Non è mancato ovviamente il ringraziamento da parte del ragazzo. Ciao Lorenzo, sono Salvatore,  ho ricevuto il tuo bellissimo regalo. Grazie di tutto, forza Napoli”. Il giovane ha però voluto approfittare l’occasione per lanciare un’altra richiesta, nella speranza che anche questa non resti inascoltata: una maglia autografata e, se possibile, un incontro con quello che ora sarà ancora di più il suo giocatore del cuore.

Non è comunque la prima volta che il calciatore dimostra attenzione nei confronti degli altri: recentemente ha infatti donato anche alcuni respiratori per il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Cotugno della città.

Potrebbe interessarti – Moto, cosa fare in caso di furto e richiesta risarcimento

Impostazioni privacy