Auto Elettriche, Jaguar sperimenta ricarica wireless: il progetto con I-Pace

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:33
22

Jaguar ha sviluppato una nuova partnership legata alle piattaforme di ricarica wireless per le auto elettriche, che saranno sperimentate a Oslo

Auto Elettriche, Jaguar sperimenta ricarica wireless: il progetto con I-Pace
Auto Elettriche, Jaguar sperimenta ricarica wireless: il progetto con I-Pace

Un progetto di mobilità elettrica che potrebbe aprire la strada a uno scenario rivoluzionario. Jaguar offrirà 25 I-Pace a una compagnia di taxi norvegese, Cabonline, per sperimentare una rete di ricarica wireless per auto elettriche a Oslo.

Nella capitale norvegese, infatti, si sta sviluppando una nuova infrastruttura di ricarica che trasforma i posteggi dei taxi in piattaforme dove ricaricarli. I pad verranno quindi installati in modo da risultare immediatamente utilizzabili sfruttando così i tempi di attesa tra una corsa e l’altra. In questo modo, gli autisti non devono abbandonare la propria zona per recarsi a una colonnina libera per completare l’operazione.

Secondo Jaguar, in questo modo gli autisti possono ricaricare anche più volte l’auto con cicli parziali, mantenendo sempre la batteria a un buon livello di efficienza. La possibilità della successione di cicli brevi, di fatto, elimina i limiti dell’autonomia e permette che l’auto elettrica resti in funzione anche 24 ore al giorno.

Leggi anche – Auto elettriche, arriva in Italia il primo configuratore: come funziona

Auto elettriche: Jaguar I-Pace, il piano per i taxi norvegesi

Auto elettriche: Jaguar I-Pace, il piano per i taxi norvegesi
Auto elettriche: Jaguar I-Pace, il piano per i taxi norvegesi

“Siamo molto fieri delle nostre politiche in materia di mobilità elettrica, puntiamo a costruire veicoli elettrici facili da usare” ha detto il CEO di Jaguar Land Rover, Sir Ralf Speth, in un comunicato ripreso anche da Forbes. “L’industria dei taxi rappresenta un test ideale per la ricarica wireless e per la mobilità elettrica sulle lunghe percorrenze“.

La partnership con Oslo ElectriCity è il punto di incontro tra la volontà di Jaguar Land-Rover di favorire la mobilità “green” e il piano del governo norvegese per arrivare alla totale indipendenza dal carbone nel 2030. Tra i punti del piano, c’è la richiesta che tutte le auto nuove vendute in Norvegia dal 2025 siano a zero emissioni.

Progetti simili dovrebbero poi essere lanciati in Gran Bretagna, a Coventry e Nottingham, dove i finanziamenti governativi finanzieranno dieci taxi Nissan e LEVC con possibilità di ricarica senza fili.

Leggi anche – Elettrico, ecco le 5 auto che si svalutano di meno (FOTO)