Diess, CEO Volkswagen debutta su Twitter: il primo messaggio è per Musk

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00

Herbert Diess, il CEO del gruppo Volkswagen, sbarca su Twitter. E il suo primo messaggio è per il rivale Elon Musk

Diess, CEO Volkswagen debutta su Twitter: il primo messaggio è per Musk
Diess, CEO Volkswagen debutta su Twitter: il primo messaggio è per Musk (Getty)

Il capo di Volkswagen, il CEO Herbert Diess, entra nel mondo dei social. Il boss del colosso automobilistico tedesco ha scelto Twitter per il suo “esordio”, e soprattutto ha debuttato con un post dal sapore di una “frecciatina” per Elon Musk. “Ciao Twitter – ha scritto – sono qui per fare la differenza con il gruppo Volkswagen, specialmente sulle questioni politiche. E, ovviamente, per prendermi una parte delle tue quote di mercato, Elon Musk. Dopotutto, le nostre ID.3 ed e-Tron si sono imposte sui mercati europei più rilevanti. Non vedo l’ora di intavolare discussioni produttive”. Insomma, una vera e propria “minaccia” al capo di Tesla, che ora dovrà guardarsi (ancora di più) dagli assalti di Volkswagen nel mercato dell’elettrico.

Leggi anche – Audi sfida Tesla: il progetto Artemis e due nuovi Suv elettrici

Il boss di Volkswagen debutta su Twitter: il primo messaggio è una bordata per Musk

E’ decisamente agguerrito l’approccio del capo della casa tedesca, che è entrata con decisione nel mondo delle auto a batteria. Solo nel 2020, Volkswagen ha venduto 231.600 veicoli completamente elettrici, più del triplo rispetto al 2019, e nonostante la contemporanea crisi del Covid a incidere pesantemente sul mercato. Ovviamente i numeri di Tesla sono di altro calibro: ben 500.000 automobili vendute nel 2020. Eppure, Diess spera di recuperare mano mano e mettersi in diretta concorrenza con la casa americana.

Elon Musk
Elon Musk, boss di Tesla (Foto: Getty)

Ad esempio, in Norvegia si vedono più Audi e-tron che Model 3 di Tesla. E intanto Diess si diverte a stuzzicare Musk su Twitter, in attesa di una vera e propria offensiva sul mercato. E il boss di Tesla si è fatto notare nei mesi scorsi per polemiche “sparse” abbastanza piccate, proprio su Twitter. In questo caso non c’è stata (ancora) nessuna replica verso Diess, ma i “precedenti” vedono Musk elogiare sempre (almeno in pubblico) il collega di Volkswagen. Motivazione? “Ha fatto più degli altri per incentivare l’elettrico”, la chiosa del capo di Tesla.