Formula E su Sky: i Mondiali 2021 e 2022 con tutte le gare in diretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06

La Formula E è anche su Sky. Firmato l’accordo tra le due società per i Mondiali 2021 e 2022 con tutte le gare in diretta

Formula E
(Foto: Getty Images)

E’ ormai tutto pronto per la settima stagione della Formula E. Il campionato, che da quest’anno diventa ufficialmente Mondiale con il patrocinio della FIA, ripartirà proprio questo weekend in Arabia Saudita. Le gare saranno trasmesse sia da Mediaset che da Sky, ed è proprio quest’ultima la vera novità di questa stagione.

Infatti, Formula E e Sky Italia hanno siglato una partnership per il 2021 e per il 2022. Ciò permetterà la trasmissione in diretta di tutti i gran premi di quest’anno. Un accordo, questo, commentato con entusiasmo dal vicedirettore di Sky Sport, Guido Meda: “Siamo contenti di accogliere e di raccontare sulle nostre reti un altro importante evento motoristico“. Grande soddisfazione anche da parte della Formula E, con le parole del General Manager Renato Bisignani: “Siamo felici dell’allargamento dell’offerta TV che assieme al nostro storico partner Mediaset ci permetterà di ampliare il bacino di utenza del campionato“.

LEGGI ANCHE >>> Formula E, verso il Mondiale 2021: le novità della stagione

Formula E, le gare in onda su Sky: il calendario

Formula E
(Foto: Getty Images)

Pertanto, l’accordo con Sky consentirà alla Formula E di attrarre nuovi appassionati, linfa vitale per una categoria in crescita come questa. Dall’altro lato, l’emittente televisiva ha deciso di dedicare particolare attenzione ai nuovi sport sostenibili che, assieme alla MotoE, potrebbero rappresentare il futuro delle corse.

A rallentarne l’ascesa però c’è la pandemia, che non ha garantito certezze neanche alla Formula E, costretta a fissare per il momento solamente 8 Gran Premi del calendario 2021. Le prime due gare si svolgeranno in notturna il 27 e il 27 febbraio sul circuito di Dir’iyya, in Arabia Saudita. Dopodiché, il 10 aprile, sarà il turno dell’Italia dove le monoposto a zero emissioni scenderanno in pista sul tracciato dell’EUR a Roma. A seguire Valencia, Monaco, Marrakesh e un doppio appuntamento a Santiago, in Cile.