Marc Marquez, la decisione è ufficiale: l’annuncio del pilota

Dopo giorni di trepida attesa Honda e Marc Marquez hanno preso una decisione in merito al prossimo Gran Premio di Austin.

Nella giornata di martedì Marc Marquez è ritornato in sella ad una moto dopo l’incidente rimediato nel warm up di Mandalika. Sulla pista di Alcarras è montato sulla sua Honda CBR600RR ed ha compiuto una trentina di giri a ritmo sostenuto. Il team Repsol Honda ha atteso questa uscita in pista prima di diramare il tanto atteso comunicato ufficiale, per essere certo delle condizioni fisiche del suo campione.

Marc Marquez 06-04-2022
Marc Marquez (foto Ansa)

All’indomani del test privato HRC può finalmente annunciare il ritorno del campione in occasione del prossimo Gran Premio di Austin, una pista particolarmente amica a Marc Marquez che qui ha vinto sette volte su otto. Il layout antiorario e il gran numero di curve a sinistra giocano a suo favore e anche nel 2021, nonostante una forma fisica non smagliante, ha trionfato alla grande.

Marc Marquez vola negli USA

Santi Hernandez Marc Marquez
Santi Hernandez e Marc Marquez (Ansa Foto)

L’obiettivo di Marc Marquez è mettere definitivamente una pietra sopra gli infortuni che lo stanno attanagliando dal luglio 2020, dopo l’incidente di Jerez. Nel GP del Texas non si pone obiettivi, la priorità è ritornare in pista e riprendere quella fase di adattamento al nuovo prototipo che aveva iniziato a Losail, per trovare un miglior feeling con il suo punto di forza: l’avantreno della RC213V.

Inoltre i tre vincitori diversi nelle prime tre gare e i momenti in salita dei suoi diretti avversari nella corsa al titolo, giocano a suo favore: la testa della classifica dista appena 34 punti e ci sono ancora 18 gare da disputare. “Naturalmente sono molto felice di poter tornare, è una grande sensazione e soprattutto farlo su uno dei miei tracciati preferiti. In Texas ho dei ricordi incredibili. Dopo aver saltato due gare abbiamo tanto lavoro da fare e quindi è difficile prefiggerci degli obiettivi. L’importante è ritornare in moto questo fine settimana“.

Il suo compagno di squadra Pol Espargarò dovrà cancellare la caduta di Termas de Rio Hondo per spazzare via le nuvole grigie del mercato piloti che incombe. Pochi giorni fa Fabio Quartararo ha ammesso che Honda è una ipotesi plausibile per il futuro… “Dopo la delusione dell’ultima gara non vedo l’ora di tornare a correre in questo week-end. Austin non è stato il circuito più facile per noi l’anno scorso – ha detto il minore dei fratelli Espargarò –, ma con la nuova moto sarà importante fare dei confronti“.

Impostazioni privacy