Valentino Rossi, la gioia per una prima volta: non era mai successo

Valentino Rossi esprime tutta la sua soddisfazione per una prima volta: la gioia del ‘Dottore’ per un obiettivo mai raggiunto prima

Doppio appuntamento nello scorso fine settimana per Valentino Rossi. L’ex campione della MotoGP è stato tra i protagonisti a Brands Hatch nelle due corse della Sprint Cup, secondo appuntamento del campionato Fanatec GT World Challenge Europe 2022.

Rossi
Rossi © LaPresse

Una domenica tutto sommata positiva per il ‘Dottore’ che, insieme a Frederic Vervisch, alla guida della Audi R8 Lms GT3 (Wrt) ha collezionato un tredicesimo e un ottavo posto. La vittoria è andata rispettivamente a Ferrari e Mercedes, ma per l’ex pilota della MotoGP c’è più di un motivo per essere contento.

Partito tredicesimo nella prima gara, Rossi è stato bravo e fortunato ad evitare di essere coinvolto nell’incidente che al via ha riguardato quattro vetture. Nella seconda gara, invece, il pilota di Tavullia nella parte finale è riuscito a rimontare fino ad arrivare in ottava posizione.  Al termine delle due gare Valentino Rossi è apparso soddisfatto della sua prestazione con l’Audi R8 Lms GT3.

Valentino Rossi contento: “E’ stata la prima volta”

Valentiino Rossi
Valentiino Rossi © Ansa

Le parole di Rossi sono improntate ad una moderata soddisfazione: “Purtroppo in gara 1 sono partito dove c’era la piena battaglia. Sono stato fortunato alla prima curva ad evitare l’incidente, poi non sono stato molto veloce e sono rimasto nel gruppo“.

E’ andata meglio nella seconda gara e lo conferma lo stesso Rossi: “In gara 2 è andata meglio, soprattutto perché sono riuscito a migliorare i miei tempi sul giro“. Progressi importanti soprattutto nella seconda parte: “Nel secondo stint sono andato forte e ogni giro che passava capivo meglio la pista“. Da qui la contentezza per un risultato mai raggiunto prima: “Sono contento – le parole del ‘Dottore’ riportate dalla Gazzetta dello Sport –: è la prima volta che chiudiamo una gara nei primi dieci. Abbiamo conquistato i primi punti in campionato, è un buon risultato“.

Rossi quindi si dice contento di come sono andate le due gare sprint. Il prossimo appuntamento è previsto nel weekend del 13-15 maggio in Francia: a Magny Cours saranno di scena nuovamente le gare sprint, prima che a inizio giugno, sempre in Francia ma sul circuito Paul Ricard, torni la endurance con la 6 ore.