Charles Leclerc fa sognare la Ferrari: “E’ un’ottima notizia”

Charles Leclerc è carico in vista del GP di casa: il pilota della Ferrari trova il lato positivo anche dopo la disfatta di Barcellona

Charles Leclerc guarda avanti. La disfatta di Barcellona è stata già archiviata dal pilota della Ferrari, anche perché si torna subito in pista e lo si fa proprio a casa del monegasco.

Leclerc
Leclerc © LaPresse

Il GP di Monaco arriva al momento giusto per la Ferrari: a Maranello hanno voglia di tornare a vincere e Leclerc vuole spezzare la maledizione sul tracciato di casa dove non è riuscito mai a terminare una gara. Il numero 16 della Rossa guarda con fiducia ai prossimi appuntamenti: “Sono contento e soddisfatto di come stiamo lavorando da inizio anno. Non possiamo dimenticare Barcellona e Imola, ma la situazione è molto positiva“.

Positiva anche perché gli aggiornamenti portati a Barcellonahanno dato risposte nel complesso molte positive“. Ecco allora che il sorpasso Red Bull in classifica non preoccupa Leclerc: “Avrei preferito arrivare a Monaco da leader, ma in questo momento è un dettaglio“.

Leclerc, fissa l’obiettivo: “Dobbiamo continuare”

Leclerc
Leclerc © LaPresse

Ora però non sono ammessi ulteriori passi falsi ed allora Leclerc – nell’intervista concessa a ‘La Gazette de Monaco’ – spiega che occorrerà una buona dose di equilibrio: “Il GP di Monaco per me è speciale, ma non possiamo esagerare: dobbiamo continuare con lo slancio di inizio stagione“.

A far sorridere il pilota, ci sono soprattutto i risconti avuti in Spagna: “C’è stato un minor degrado degli pneumatici, ma è presto per dire che il problema sia risolto. Una cosa è certa: è stato fatto un passo nella direzione giusta“. Questo perché, come spiega Leclerc gli aggiornamenti “sono stati positivi” e hanno consentito alla Ferrari di migliorare le prestazioni: “Tutto ha funzionato come ci aspettavamo ed è un’ottima notizia”.

E a chiudere c’è il messaggio a Sainz che sta attraversando un momento non certo felice con qualche difficoltà di troppo: “E’ solo questione di tempo – la previsione del monegasco – : presto si unirà a noi nella lotta per la vittoria“. Magari già dal GP del prossimo weekend quando Leclerc spera finalmente di tagliare il traguardo in una gara di casa e farlo, preferibilmente, per primo.