Petrucci, Ducati ha dei piani per il suo futuro: Dall’Igna si espone

Il futuro di Petrucci è aperto, adesso è in MotoAmerica ma Ducati riflette anche su altre possibilità: ne ha parlato Dall’Igna.

L’esperienza in MotoGP non si è conclusa come sperava, ma Danilo Petrucci ha trovato soddisfazioni altrove. Innanzitutto alla Dakar, dove ha sorpreso tutti a inizio 2022, e poi anche nel campionato MotoAmerica Superbike.

Danilo Petrucci
Danilo Petrucci (Ansa Foto)

Il pilota umbro è attualmente il leader della classifica dell’ex AMA. Guida una Ducati Panigale V4 R del team Warhorse HSBK Racing New York e si sta ben adattando a una categoria nella quale si ritrova a correre in diversi circuiti che non conosce. Vero che il suo livello è alto, provenendo dalla MotoGP, però non è lo stesso scontato vincere in un ambito differente.

Petrux sogna di laurearsi campione negli Stati Uniti e di guadagnarsi un posto nel Mondiale Superbike. Il nuovo cambio di campionato potrebbe avvenire sempre con Ducati, che confermerà Alvaro Bautista ma che non è certa di fare lo stesso con Michael Ruben Rinaldi. Il riminese in questo 2022 ha reso al di sito delle aspettative.

Superbike, Dall’Igna parla del futuro di Petrucci

Del futuro di Petrucci ha parlato Gigi Dall’Igna in un’intervista concessa a GPOne.com: “È un pilota importante e il MotoAmerica è un campionato importante. Lui vuole vincerlo, una volta fatto ragioneremo sul futuro. Un’opzione è il passaggio nel Mondiale Superbike., però è presto per discuterne. Potrebbe fare una wild card già quest’anno”.

Il direttore generale di Ducati Corse ribadisce la sua stima verso il ternano e conferma che esiste l’ipotesi di portarlo nel Mondiale SBK. Non si sbilancia particolarmente, ma è già interessante che dica che esiste la possibilità di una wild card nel 2022.

Ci sarebbe grande curiosità di vedere Danilo all’opera nel massimo campionato delle derivate di serie. Vederlo a confronto con Bautista, Rea, Razgatlioglu e tutti gli altri sarebbe molto interessante. Vedremo se l’ipotesi accennata da Dall’Igna si verificherà.

Intanto Petrucci rimane concentrato sul MotoAmerica Superbike. Nel weekend 24-26 giugno ci sarà il prossimo round al Ridge Motorsports Park, nello Stato di Washington. Poi l’8-10 luglio si va di scena a Laguna Seca, pista nella quale invece ha gareggiato ai tempi della MotoGP. Il suo obiettivo è allungare in classifica, adesso ha solo 7 punti di vantaggio su Mathew Scholtz della Yamaha.