Formula 1, la prossima Gara a luglio: quando si corre, data e orario

Dopo Montreal, la Formula 1 si sposterà nuovamente in Europa per la decima tappa stagionale, in programma a luglio.

Dopo il Gran Premio del Canada, la Formula 1 tornerà a correre in Europa per la decima tappa stagionale, dove andrà in scena un altro capitolo di questo Mondiale in cui a contendersi il titolo sono Ferrari e Red Bull.

Formula 1
Formula 1 (Foto: LaPresse)

Max Verstappen, vincitore del GP di Montreal, è l’attuale leader della classifica iridata con 175 punti, ma Charles Leclerc, con il quinto posto ottenuto sul tracciato intitolato a Gilles Villeneuve, resta a -49. Perciò, i sogni di vittoria del monegasco non sono ancora del tutto sfumati, ma una situazione come quella vissuta a Baku non dovrà ripetersi.

Ma sempre in Canada, la Red Bull ha subito una perdita importante in termini di punti, dato che Sergio Perez è stato costretto al ritiro a causa di un guasto tecnico della sua monoposto. Dunque, in questo senso, la scuderia di Maranello ha rosicchiato qualcosa in classifica costruttori avendo ottenuto due piazzamenti in top 5 nell’ultimo appuntamento.

Ad ogni modo, Verstappen e il suo team restano saldamente al comando, ma la lotta al titolo è ancora aperta. Perciò, tutto è rimandato al prossimo appuntamento della stagione, in programma nel weekend del 3 luglio a Silverstone.

Formula 1, quando si corre il prossimo GP

F1 Silverstone
Silverstone (Foto: LaPresse)

Il circuito britannico è una pista storicamente favorevole alle scuderie inglesi, specialmente quella di Milton Keynes quest’anno, che potrebbe allungare il gap che la separa dalla Ferrari. Certo è, però, che in queste due settimane di stop dovranno analizzare nel miglior modo possibile il problema verificatosi sulla RB18 di Perez affinché non si ripeta. Peraltro, già in Bahrain e Australia, il team anglo-austriaco aveva sofferto di problemi simili che gli erano costati parecchi punti.

Occhi, però, a Lewis Hamilton che qui ha vinto per 8 volte in carriera e che a Montreal ha ritrovato il podio. Se la Mercedes gli darà una vettura competitiva, potrebbe seriamente candidarsi ad un altro piazzamento nella zona alta della classifica.

La pista di Silverstone è uno dei tracciati più tecnici e veloci del Mondiale, che prevede 18 curve. Il suo layout fa sì che solitamente si corra con un assetto ad alto carico aerodinamico, ma attenzione alla pioggia che potrebbe stravolgere le gerarchie del campionato.

Il via è fissato domenica alle ore 16 italiane. La gara sarà trasmessa come di consueto in diretta live su Sky Uno e Sky Sport F1, con differita su TV8.