Lewis Hamilton ha una certezza: non lo farà mai

Lewis Hamilton si sbilancia sul proprio futuro e lo dice a chiare lettere: il pilota inglese questo non lo farà mai

Lewis Hamilton ha sfruttato gli ultimi GP prima della pausa estiva per rilanciarsi e rilanciare la Mercedes. Sempre a podio nelle ultime gare prima dello stop, il sette volte campione del Mondo ha dimostrato di aver ancora molto da dare alla Formula 1.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (La Presse)

Le sue recenti prestazioni sono servite anche a zittire chi lo dava per finito o quasi e sono state la prova evidente che può ancora lottare per il vertice. Lo può fare a maggior ragione se la W13 confermerà i progressi mostrati nelle ultime uscite e che hanno fatto sbilanciare lo stesso pilota che ha parlato di possibilità di tornare alla vittoria nella seconda parte del campionato.

Di certo le frecce d’argento hanno ridotto in parte il gap di inizio stagione con Red Bull e Ferrari ed è proprio la rossa ad essere nel mirino della scuderia tedesca. In primo luogo si punta a stare davanti a Leclerc e Sainz nelle prossime gare, poi magari a mettere la freccia anche nella classifica costruttori. Una ritrovata competitività che galvanizza lo stesso Hamilton che spero di poter lottare ancora una volta per il titolo prima di chiudere la sua trionfante carriera. E proprio sul ritiro che l’inglese si sbilancia in un’intervista concessa a Heikki Kovalainen su ViaPlay.

Hamilton pensa al futuro: c’è una cosa che non farà mai

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton © LaPresse

Nel corso della chiacchierata con il suo ex compagno di squadra, Lewis Hamilton si è soffermato proprio sul ritiro e su ciò che lo attende una volta deciso di terminare la sua carriera da pilota.

Sarò sempre coinvolto in questo sport e lo seguirò sempre” ha affermato, per poi aggiungere: “Voglio essere sempre qualcuno positivo verso tutti i piloti, che siano buoni o cattivi. Perché so quanto può essere difficile iniziare, so quanto le cose possono essere brutte“. Il riferimento di Hamilton è ai suoi ex colleghi che una volta terminata la carriera iniziano a dare giudizi negativi su chi è in pista.

So quanto la gente può essere negativa nei tuoi confronti – ha concluso -. Non vorrò mai essere uno di quei piloti che fanno così l’ho sperimentato su di me“.