F1, Hakkinen non ha dubbi sul Team: “Ha una formazione formidabile”

Mika Hakkinen è convinto che il team di F1 si sia garantita una buona line-up di piloti per il 2023. L’ex pilota ne è convinto.

Sono settimane intense per il mercato piloti di Formula 1, dove alcuni team devono ancora definire la propria line-up per la prossima stagione. Tutto è partito dall’annuncio dell’Aston Martin che si è assicurata le prestazioni di Fernando Alonso a partire dal 2023, lasciando l’Alpine in difficoltà.

Mika Hakkinen
Mika Hakkinen (Foto: LaPresse)

Infatti, il team di Enstone sta ancora cercando di individuare il profilo giusto da affiancare ad Esteban Ocon dopo che Oscar Piastri ha preferito accasarsi alla McLaren, con quest’ultima che ha deciso di risolvere il contratto di Daniel Ricciardo pur di avere in squadra il giovane talento australiano.

A questo proposito, nel suo ormai tradizionale appuntamento con la rubrica sul sito di Unibet, Mika Hakkinen ha commentato la mossa della scuderia di Woking che quindi si affiderà ad un coppia di piloti giovani e di prospettiva.

F1, Mika Hakkinen: “La McLaren ha una formazione formidabile”

McLaren F1
Le McLaren in azione a Spa (Foto: LaPresse)

La McLaren ha una formazione formidabile per la prossima stagione – ha dichiarato il due volte iridato –. Tutti conoscono la velocità e il talento di Lando Norris, mentre Piastri è un pilota dal futuro promettente“. Infatti, tra i successi più recenti del pilota classe 2001 figurano il titolo di Formula 3 e quello di Formula 2 vinti consecutivamente.

Un fatto, questo, sottolineato anche dallo stesso ex McLaren: “Ha vinto diversi titoli tra le categorie junior ottenendo un record quasi perfetto“. Perciò, secondo Hakkinen, i vertici del team britannico hanno fatto la scelta giusta. “È giusto che Zak Brown e Andreas Seidl abbiano spinto per lui. Vogliono una line-up valida e in grado di impegnarsi al massimo ogni fine settimana” ha concluso il finlandese.

Dunque, prendendo Piastri, la McLaren punterà a risollevare le proprie sorti dopo parecchi anni privi di risultati importanti. Con Ricciardo, non è andata come speravano Brown e Seidl e alla fine le aspettative che si erano create al momento della firma sul contratto non sono state rispettate.

Il pilota di Perth ha ottenuto fin qui soltanto una vittoria a Monza 2021, mentre nelle altre gare ha fatto sempre fatica a trovare il ritmo giusto sulla monoposto color papaya, arrivando quasi sempre dietro al compagno di squadra Lando Norris.

Impostazioni privacy