Ferrari, arriva un consiglio a Vasseur: “Lo farei a metà campionato”

Felipe Massa ha parlato del rinnovo di Charles Leclerc dando un consiglio a Frederic Vasseur, nuovo team principal Ferrari.

Charles Leclerc nel 2019 ha firmato un contratto con scadenza 2024 e si aspetta molto dalla Ferrari. Ha sempre creduto nel progetto e si aspetta di poter lottare per vincere il titolo in Formula 1.

Vasseur
Frederic Vasseur, team principal Ferrari F1 – Automtorinews.it

Nel 2022 aveva iniziato molto bene e forse si era illuso che potesse essere l’anno giusto per coronare il suo sogno, poi sono arrivate le delusioni. Certamente si aspettava di più dal team e la sua speranza è di non ripetere lo stesso tipo di stagione (o peggiore) nel 2023.

Ha avuto rassicurazioni sul fatto che avrà a disposizione una monoposto più competitiva. Ovviamente, bisogna anche vedere cosa avrà fatto la concorrenza. Red Bull e Mercedes sono rivali fortissime e la scuderia di Maranello dovrà essere all’altezza. Una prima idea dei valori in pista ce la faremo solo a febbraio, quando ci sarà l’unico test pre-campionato in Bahrain.

Ferrari, rinnovo Leclerc: Massa consiglia Vasseur

Leclerc ha grandi aspettative sulla nuova monoposto e il nuovo campionato di F1. La Ferrari deve metterlo nella condizione di essere competitivo, altrimenti potrebbe rischiare di perderlo in futuro. Il contratto scade nel 2024 e non bisogna escludere nulla.

Charles Leclerc
Charles Leclerc, pilota Ferrari F1 – Automotorinews.it

Felipe Massa, ex pilota Ferrari, in un’intervista al Corriere dello Sport è stato molto chiaro sull’argomento: “Charles è uno dei grandi in Formula 1. Un uomo chiave come Verstappen in Red Bull e come lo è stato Hamilton per Mercedes. Fossi in Vasseur, ora mi dedicherei alla macchina e alla squadra, e a metà campionato gli proporrei un prolungamento“.

Massa ritiene che Leclerc sia fondamentale per la Ferrari e consiglia al team principal Frederic Vasseur come agire. Il rinnovo contrattuale del driver monegasco è molto importante per il futuro della squadra, che l’anno prossimo si ritroverà anche a decidere se confermare o meno Carlos Sainz.

Sono già circolati rumors sul fatto che la Mercedes possa farsi avanti per Charles, nel caso in cui Lewis Hamilton rinnovasse solo fino al 2024 e poi scegliesse di ritirarsi al termine di quell’anno. Per adesso, però, non c’è nulla di concreto in questo senso. Leclerc è pienamente concentrato sul dare il massimo per la Ferrari e sogna di vincere insieme alla scuderia di Maranello, ciò che ha sempre voluto fin da ragazzino.