Prezzo Benzina, finalmente c’è una buona notizia: il costo a inizio febbraio

Prezzo benzina e diesel, il mese di febbraio inizia abbastanza bene: i dati aggiornati sono positivi e riguardano i costi dell’intera rete nazionale

Il mese di febbraio inizia abbastanza bene per gli automobilisti italiani. Le notizie sul fronte prezzo benzina e diesel sono abbastanza positive. Si parte, infatti, con un generale calo dei prezzi.

prezzo benzina
Prezzo benzina e diesel, febbraio inizia bene: i dati aggiornati – Automotorinews.it

Tra i potenziali motivi anche l’embargo sui prodotti raffinati russi, che è entrato in vigore da pochi giorni. In realtà, l’effetto concreto non si è ancora registrato sui prezzi, ma gli effetti dovrebbero arrivare a breve. Intanto, la prima settimana del nuovo mese si è aperta bene: secondo i dati rilevati da Staffetta Quotidiana, Eni e Q8 hanno abbassato di 1 centesimo i costi al litro, sia in modalità servito che in quella self (la più economica).

In questo caso, il ribasso è stato dovuto al calo dei costi sul mercato dei prodotti petroliferi del Mediterraneo, che venerdì ha chiuso con un forte ribasso. Tuttavia c’è una risalita e riguarda il GPL, con il prezzo che si è alzato di 1 centesimo presso IP e Q8. A questo punto la prospettiva è che i costi dei carburanti più utilizzati possano calare ancora nelle prossime settimane.

Prezzo benzina e diesel, febbraio inizia bene: i dati aggiornati

Intanto, i prezzi attuali attuali e comunicati dai vari gestori all’Osservatorio Prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta sono stati rilevati alle 8 del 5 febbraio 2023 su circa 18mila impianti. Per quanto riguarda il self service, siamo a 1,874 euro/litro (-5 millesimi, i vari marchi 1,875, pompe senza nome 1,871). Diesel a 1,914 euro al litro (-18, marchi 1,899, pompe bianche 1,889).

prezzo benzina
Prezzo benzina, la settimana inizia bene: il dato è eloquente – Automotorinews.it

Benzina servito a 2,012 euro per litro (-6, compagnie 2,054, pompe senza nome 1,930), gasolio a 2,034 euroal litro (-20, compagnie 2,077, pompe senza marca a 1,949). Per quanto riguarda il GPL. La modalità servita viene proposta a 0,794 euro al litro (+1, vari marchi 0,803, pompe anonime 0,790). Per quanto riguarda il metano in modalità servito a 2,019 euro per kg (-40, compagnie 2,025, pompe bianche 2,015), Gnl 2,347 euro al kg (-405, compagnie 2,000 euro/kg, pompe bianche 1,897 euro per chilo). E per i prossimi giorni l’attesa è tutta per ulteriori ribassi, con la speranza che si possa tornare sotto la soglia prima della “crisi” per le accise.

Impostazioni privacy