Ferrari, 599 GTO: Novitec ci mette del suo

37

Il laboratorio di tuning tedesco Novitec Rosso è uno dei più attivi sulle creature di Maranello e la loro ultima opera urla sportività praticamente dalla griglia fino all’ultimo centrimetro dei tubi di scarico. Stiamo parlando di una Ferrari 599 GTO pompata al massimo e portata, come dire, alle sue estreme conseguenze.

Già la 599 GTO non era esattamente un’auto lenta e dalle basse prestazioni, ma ora Novitec Rosso ha tirato quanto più poteva dal cuore di questa bellezza. Sotto al cofano troviamo un motore V12 biturbo con una cilindrata da 6.0 litri, iniettori del carburante allargati, nuovi filtri e un sistema di scappamento in acciaio inossidabile con tubi da 90 mm. Il risultato di questa bomba è una potenza massima di ben 876 Cv e una coppia che può arrivare fino a 862 Nm, aumenti rispettivamente di 215 Cv e 242 Nm rispetto alla versione originale. Volete passare da 0 a 100? Potete farlo in appena 3,2 secondi e tirare fino a 340 km/h.

Con tanta potenza non poteva mancare un minimo di stile (stiamo parlando sempre di Ferrari, in fondo). La carrozzeria è stata tinteggiata di argento e giallo, una reminiscenza della Ferrari 250 GTO del 1964. Inoltre sono state abbassate le molle delle sospensioni, è stato modificato l’assale anteriore e i cerchioni superleggeri, da 21 e 22 pollici, montano pneumatici Pirelli Pzero.

da motorionline