Hong Kong, Un milione di euro per un parcheggio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:24
Hong Kong, un milione di euro per un parcheggio. Cifra record nella folle metropoli asiatica
Hong Kong, un milione di euro per un parcheggio

Hong Kong, un milione di euro per un parcheggio. Si avete capito bene, qualcuno è riuscito in questa impresa.

Molti sostengono che lo sviluppo urbano abbia un prezzo, e molto probabilmente è il target di prezzo degli immobili, della location o del paese che aumenta letteralmente con il progresso. Hong Kong, un’economia in continua crescita in Asia, è un chiaro esempio di un paese progressista con prezzi immobiliari in aumento, e questa storia ne è la folle conferma di cosa possa succedere all’interno di una delle “Tigri Asiatiche”. Secondo un rapporto del South China Morning Post, un parcheggio presso il “The Center“, una torre per uffici di 73 piani nel centro di Hong Kong, è stato venduto per la cifra monstre di 7,6 milioni di dollari di HK ovvero circa 900.000 euro ai tassi di cambio correnti. Detto questo, lo spot è ora lo spazio più costoso al mondo per parcheggiare, secondo quanto riferito dal quotidiano cinese. Per darvi un’idea di quanto sia costosa la sua proprietà, suddividiamola in base alla grandezza. Al prezzo che è stato venduto, il parcheggio di 12,5 metri quadrati costa circa 7.200 $ per metro quadro. Il prezzo medio di un immobile a New York, tanto per prendere in esame una delle città più care del mondo, è di 1,770 dollari per metro quadro, rendendo il parcheggio di Hong Kong quattro volte più caro di un appartamento di lusso a New York. Il South China Morning Post ha anche affermato che il suo prezzo è più del triplo del prezzo medio di una casa di Hong Kong – considerata per nove anni consecutivi la città con immobili più cari dell’intero pianeta. Il proprietario del parcheggio, Johnny Cheung Shun-yee, ha rifiutato di rivelare chi sia il “fortunato” e benestante acquirente. Ha solo detto che ha venduto l’ultimo dei suoi quattro posti auto nel “Center” a qualcuno che ha un ufficio nell’edificio. Diventando ricco, aggiungiamo noi.