Ecco la prima “auto volante” targata Aston Martin

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:21
162
Ecco la prima "auto volante" targata Aston Martin
La prima “auto volante” targata Aston Martin (getty image)

Ecco la prima “auto volante” targata Aston Martin e pronta per essere introdotta nel mercato internazionale.

Non avrà bisogno di un autista, avrà una capacità di tre persone, interni di lusso curati con grande dettaglio e un sistema di propulsione con tecnologia ibrida elettrica, un vero salto nel futuro.

La tecnologia avanza a passi da gigante, sì, ma non tanto quanto vorremmo. Il cinema e le serie futuristiche ci hanno sempre proposto la possibilità e il sogno di volare, raggiungere lo spazio su un volo normale o nutrirci con una sola pillola. Se per quanto riguarda alimentazione spaziale e viaggi interplanetari dovremo ancora aspettare, per quanto riguarda il volo siamo un po’ più vicini. Arrivederci a ingorghi, inquinamento e percorsi noiosi. Sia le società VTC che le società di lusso hanno già fatto un altro passo nella creazione di diversi prototipi di auto volanti. No, non possiamo volare come uccelli, ma pilotare una Aston Martin nello stile di James Bond. La prima auto volante dell’Aston Martin arriverà nel 2020.

La prima "auto volante" targata Aston Martin
La prima “auto volante” targata Aston Martin (getty image)

Andy Plamer, presidente e CEO di Aston Martin, ha spiegato che questa idea nasce perché “con l’aumento della popolazione nelle aree urbane, il traffico e gli ingorghi nelle città saranno sempre più esigenti. Dobbiamo trovare soluzioni alternative per ridurre gli imbuti, ridurre l’inquinamento e migliorare la mobilità. I viaggi aerei saranno cruciali nel futuro dei trasporti e l’Aston Martin Volante Vision Concept è la soluzione di mobilità di lusso per eccellenza “.

La prima auto volante dell’Aston Martin arriverà nel 2020; nonostante già lo scorso anno l’azienda abbia presentato il suo primo prototipo, l’Aston Martin Volante Vision Concept avrà bisogno ancora di qualche mese prima di vedere la luce. Sarà un’auto volante di lusso degna dello stesso agente 007, capace di fornire qualsiasi tipo di lusso. L’azienda britannica sta sviluppando questo modello in collaborazione con l’Università di Cranfield, oltre al settore aerospaziale di Cranfield e alla Rolls Royce. Un aereo VTOL – distacco e atterraggio verticale – che ricorda un aereo da combattimento, ma con tutti i tipi di dettagli e accessori di lusso.

Ha spazio per tre persone e utilizza un sistema di propulsione con tecnologia ibrida elettrica che sposta le tre eliche che la guidano, due anteriori e una centrale più grande situata nella parte posteriore. Rolls-Royce Electrical è responsabile del motore ibrido; la divisione del famoso produttore specializzato in motori per navi e treni.


Questa nave futuristica non ha bisogno di un guidatore, poiché sarà dotata di tecnologia di guida autonoma. È progettata per volare attraverso ambienti urbani e interurbani grazie alla sua mobilità verticale. L’interno è super curato e ricorda i modelli di fascia alta dell’azienda. Le dimensioni dell’auto non sono state rivelate, ma sarà un veicolo abbastanza grande.

Il suo lancio è previsto per la metà del prossimo anno.