Il primo SUV dell’Aston Martin: costerà 200mila euro

14
Il primo SUV dell'Aston Martin: costerà 200mila euro
Il primo SUV dell’Aston Martin: costerà 200mila euro (Foto: Everyeye Auto)

Il primo Suv dell’Aston Martin: costerà 200mila euro e sarà l’auto più importante di sempre per la casa automobilistica britannica.

L’Aston Martin ha rivelato i dettagli della DBX, il primo SUV della sua storia, mostrando gli interni, un “teaser” sugli esterni e il prezzo (a partire da 193.500 euro) durante un’esposizione in Germania.

Questo nuovo modello, che sarà presentato a tutto il mondo il 20 novembre a Pechino (Cina), costerà 158.000 sterline in Europa (183.782 euro al cambio attuale nel Regno Unito) e 189.900 dollari negli Stati Uniti (circa 171.436 euro).

L’Aston Martin ha anche avanzato una foto degli interni di questo SUV di lusso in cui puoi vedere come i designer hanno cercato di far sentire i proprietari fin dall’inizio a casa propria.

Il primo SUV dell'Aston Martin (Interni)
Il primo SUV dell’Aston Martin, interni (Foto: abs.es)

Ad esempio, lo spazio per le gambe, sia nei sedili anteriori che posteriori, è un leader nella sua categoria, l’interno è stato realizzato a mano e si è cercata la massima ergonomia.

I progettisti hanno trascorso più di sei mesi a definire la posizione del guidatore e del piantone dello sterzo in modo che abbia una chiara visibilità di tutti i comandi, degli schermi e dei finestrini.

Anche dalla “plancia di comando” si ottiene una visione “chiara” del cofano in modo da avere “sicurezza” quando ci si trova nel traffico, così come voluto dai tecnici dell’Aston Martin.

Il cruscotto accentua la sensazione di spazio e lusso, poiché ogni pulsante e quadrante è stato accuratamente posizionato per garantire una sensazione di familiarità immediata.

Per facilitare lo stoccaggio, il veicolo è stato dotato di una console centrale con un ponte, che offre uno spazio per il trasporto di una borsa.

L’obiettivo è mantenere oggetti di valore a portata di mano senza occupare il sedile del passeggero e lontano dallo sporco dai tappetini dell’auto.

I progettisti hanno anche preso in considerazione i bambini e nel processo di sviluppo degli interni hanno invitato un gruppo a condividere l’esperienza di entrata e uscita del veicolo.

Ecco un Video di presentazione della nuova DBX: