Auto elettriche, è giusto caricare le batterie al 100%?

14
Auto elettriche, è giusto caricare le batterie al 100%?
Auto elettriche, è giusto caricare le batterie al 100%? (Foto: Altreconomia)

Auto elettriche, è giusto caricare le batterie al 100%? Conviene prendere alcune precauzioni.

Se stai pensando di acquistare una nuova auto, potresti trovarti a valutare se acquistare o meno un veicolo elettrico. Le opzioni sono in aumento e il fatto che abbiano l’etichetta 0 (Eco) è un valore aggiunto quando, ad esempio, parcheggi in aree riservate, o semplicemente hai la possibilità di entrare nel centro delle città durante lo stop per il traffico nelle domenica anti-inquinamento.

Ma entrando nello specifico, è buono caricare la batteria di un’auto elettrica al cento per cento? La verità è che c’è molta ignoranza sulle batterie delle auto elettriche, vediamo alcuni consigli.

Auto elettriche, è giusto caricare le batterie al 100%?

Ci sono ancora molte persone che non sanno come prendersi cura della batteria di un’auto elettrica. Diciamo subito che è conveniente seguire una serie di linee guida e raccomandazioni per aumentarne la vita utile, come per i nostri smartphone. Ad esempio, lasciarla scaricare completamente è controproducente e non serve come avveniva per le vecchie batterie al nichel dei vecchi telefoni cellulari.

Ora sono agli ioni di litio e se non aspetti che raggiunga il suo punto più basso durerà più a lungo. Perché? Perché la sua vita utile è misurata da cicli di ricarica e se non aspetti che si scarichi completamente, durerà più a lungo. Per quanto riguarda la ricarica della batteria di un’auto elettrica al 100%, bisogna sottolineare che è dannoso lasciarla attaccata troppo. La gamma ottimale di utilizzo di una batteria in un veicolo elettrico è compresa tra il 15% e l’80% della sua carica, quindi prendiamo nota.

Ciò non significa che se lo ricarichi a casa, di notte, devi calcolare il tempo per alzarti e scollegarla. La stragrande maggioranza delle auto con questo tipo di motore ha un sistema attraverso il quale smette di caricarsi quando la batteria ha raggiunto il suo massimo. Quindi non ti costerà più denaro.

Auto elettriche, ricarica
Auto elettriche, ricarica (Foto: e-Station)

È anche importante non lasciare la batteria di un’auto elettrica scarica per un periodo superiore a due settimane. Dimenticarla in questo modo può finire per danneggiare la batteria e ridurne l’efficacia. Inoltre, se pensi di smettere di usarla per un periodo di tempo così lungo, non dimenticare di lasciare la carica della batteria superiore al 20%.

Infine, non abusare della carica rapida o sarà dannoso per la batteria e non dimenticare che il tipo di guida che fai influenzerà anche la durata della stessa. Se richiedi di più, durerà di meno e se fai una guida efficiente, sarà più duratura.