Furgoni: Pneumatico bucato? Nessun problema con Continental Contiseal!

La nova tecnologia Contiseal sigilla la foratura senza perdita di pressione, oggi anche per furgoni!

Furgoni
Pneumatico bucato? Nessun problema con Continental Contiseal! (Foto: Youtube)

Furgoni: La nuova tecnologia Continental Contiseal arriva anche ai pneumatici per carichi pesanti.

Contiseal riesce a sigillare le forature dei pneumatici con diametri fino a 5 mm, senza far perdere pressione agli stessi.

Grazie a questa nuovissima intuizione di Continental si risolvono i più comuni problemi di foratura, garantendo ai pneumatici anche in caso di foratura una tenuta ermetica senza pari.

Le forature, anche quelle più piccole causate da chiodi o viti comportano dei fermi macchina lunghi e costosi, la tecnologia Contiseal è in grado di risolvere il 90% di questi problemi.

Continental non si ferma qui, infatti gli ingegneri del gruppo stanno studiando come poter portare tale tecnologia anche sui pneumatici invernali montati sui furgoni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Pneumatici nuovi: Quando sono due, è meglio montarli davanti o dietro?

Il primo pneumatico con la tecnologia Contiseal per carichi pesanti sarà il VanContact 100

Furgoni
Il sistema Contiseal permette in caso di foratura di mantenere la pressione all’interno del pneumatico (Foto: Youtube)

La produzione inizierà entro gli inizi di Marzo 2020, la prima misura prodotta una 215/65 R16 106/104 T.

Il VanContact sarà un pneumatico robusto e studiato per i carichi pesanti su tutte le superfici, e sarà attivo in qualsiasi situazione di marcia, anche a pieno carico, in modo da rendere il più tranquillo possibile ogni singolo viaggio.

Sarà dotato di fascia antiabrasione sul fianco, e sul battistrada sarà applicato un disegno in grado di favorire al massimo l’espulsione delle pietre.

La mescola sarà a base di silice e la superficie di contatto piatta, offrendo al guidatore oltre il massimo per la sicurezza anche un chilometraggio elevato in qualsiasi condizione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Guida autonoma: Difficoltà di marcia in condizioni climatiche avverse