Tenerife, turista italiano positivo al Coronavirus: allarme sull’isola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 4:48
97

Tenerife, turista italiano positivo al Coronavirus: allarme sull’isola. Si tratta di un medico italiano in vacanza nella località delle Canarie

Tenerife Coronavirus
Tenerife, turista italiano positivo al Coronavirus: allarme sull’isola (Foto: Getty)

Per la serie Fuori Giri ci troviamo ancora a parlare del caso Coronavirus. L’allarme legato al COVID-19 in Italia non accenna a diminuire e anzi travalica anche i confini nazionali.

Un medico italiano che era in vacanza nel sud dell’isola di Tenerife è risultato positivo al Coronavirus. Il caso è stato rilevato dopo aver eseguito i test corrispondenti nel laboratorio di microbiologia dell’Ospedale universitario Nuestra Señora de Candelaria, sull’isola, come confermato da fonti del governo regionale.

Il turista, un dottore proveniente dal Nord Italia, ha iniziato a sentirsi male e si è recato immediatamente alla clinica Quirón nel sud di Tenerife. Il cittadino è isolato e sotto controllo sanitario, come riportato dal Ministero della Salute del governo dell’arcipelago delle Canarie. Il paziente verrà sottoposto a una seconda analisi presso il Centro nazionale di microbiologia dell’Istituto sanitario Carlos III, come stabilito dal protocollo per questi casi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, la Ferrari vieta l’accesso a dipendenti e visitatori

Tenerife, italiano positivo al Coronavirus: allarme sull’isola delle Canarie

Coronavirus Tenerife
Tenerife, italiano positivo al Coronavirus: allarme sull’isola delle Canarie (Foto: Getty)

Il presidente delle Isole Canarie, Ángel Víctor Torres, ha informato attraverso il suo account Twitter ufficiale che il protocollo corrispondente è stato attivato nel pomeriggio di lunedì sera. Sottolinea inoltre che quest’oggi le prove saranno ripetute a Madrid.

Il Ministero della Salute ha attivato una linea telefonica gratuita (900 112 061), dalla quale un team infermieristico, sotto il coordinamento del Servizio di emergenza delle Canarie (SUC), risponderà alle richieste di informazioni dei cittadini sulle misure di prevenzione, possibilità di contagio e falsi concetti legati al virus.

Il medico italiano è il terzo caso di coranavirus in Spagna. Nel frattempo l’allarme a Tenerife è diventato altissimo. C’è un forte rischio di ulteriori contagi in uno spazio confinato come un’isola. Purtroppo potrebbero seguire aggiornamenti non positivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Altri sport: Coronavirus, Stop a pallavolo e rugby, calcio a porte chiuse?