Hyperloop: Il treno più veloce del mondo sarà italiano!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:40

Un “missile” sparato in un tunnel a levitazione magnetica!

Hyperloop
Il treno più veloce del mondo sarà italiano! (Foto: Youtube)

Hyperloop, questo sistema permetterà ad una capsula di carbonio studiata sia per passeggeri che per merci di viaggiare all’interno di un tunnel a levitazione magnetica passiva.

Tale sistema è stato sviluppato nel passato dalle forze militari americane, sistema per il quale HyperloopTT ha ottenuto l’esclusiva mondiale per le applicazioni civili.

1.223 Km/h

Questa è la velocità alla quale si viaggerà, potendo impiegare solo 9 minuti per andare da Milano a Bologna ad esempio…

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Occhiali olografici: Il nuovo Hmd ci assisterà in tutte le fasi di guida

Hyperloop: Accordo tra Ferrovie Nord Milano e Hyperloop Transportation Technologies

Hyperloop
Il treno più veloce del mondo sarà italiano! (Foto: Youtube)

E’ notizia dei giorni scorsi l’accordo per lo studio di fattibilità tra le Ferrovie Nord Milano e Hyperloop Transportation Technologies (HTT) per la tratta Cadorna-Malpensa.

Milano Cadorna (stazione) e Malpensa (aeroporto) sono distanti 50 km circa uno dall’altro, oggi per percorrere questa distanza servono 45 minuti, con i vagoni di Hyperloop ne basterebbero 10

Il processo di fattibilità durerà circa 6 mesi ha comunicato Gresta (AD Hyperloop Italia).

La stima di costruzione varia da 20 a 40 MLN di dollari per chilometro, Gresta ha inoltre aggiunto che l’Italia potrebbe essere il primo stato ad utilizzare tale tecnologia.

Al momento esiste un prototipo a Tolosa lungo 32 metri e costruito per il 90% in fibra di carbonio, ed è pronto per l’assemblaggio finale ed il collaudo, in attesa della relativa certificazione CE.

Chissà cosa ne penseranno i giapponesi che dei treni ad alta velocità detengono da sempre i primati mondiali, sicuramente l’Italia ha lanciato la sfida, spetterà al sol levante accettarla o meno…

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Microcar: Sono sicure per i nostri figli? Differenze con scooter e auto