Occhiali olografici: Il nuovo Hmd ci assisterà in tutte le fasi di guida

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29

Il futuro sarà all’insegna della sicurezza grazie ai nuovi occhiali olografici presto in commercio

Occhiali olografici
Occhiali olografici: Il nuovo modo di guidare ci proietta nel futuro (Foto: Youtube)

Occhiali olografici: Saranno in grado di proiettare sulla strada eventuali pericoli e informazioni utili al pilota.

A contribuire e disegnare questo scenario sono state le ricerche che vengono effettuate nel laboratorio mOve Lab del Politecnico di Milano.

Al giorno d’oggi esistono dispositivi per proiettare in ambienti statici, come una stanza, un ufficio , ma non esistono per ambienti in movimento, come quello stradale ad esempio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Tecnologia: Troppa o troppo poca nelle nostre auto?

Il nuovo Hmd (Head-mounted Display) ci assisterà in tutte le fasi di guida

occhiali olografici
Molte case stanno investendo in progetti olografici, tra cui la Microsoft con questo incredibile modello Microsoft Hololens (Foto: Youtube)

Il progetto Hmd (Head-mounted Display) sarà in grado di proiettare oggetti virtuali nella giusta posizione anche essendo in movimento, novità assoluta e impensabile fino a qualche anno fa.

Novità che permetterà a tutti di poter usufruire di un nuovo assistente alla guida mai visto prima, nelle strade ordinarie ad esempio potranno essere segnalate eventuali buche presenti sul manto stradale, oppure la presenza di strapiombi.

Saranno proiettati incroci, pedoni, altre automobili e ad esempio i piloti alle prime esperienze di guida potranno fare pratica in molteplici ambienti, senza correre pericoli.

IL SAPER ATTENDERE E’ L’INDICE DEL VERO PROGRESSO

Molte case costruttrici hanno manifestato interesse per questo nuovo progetto, tra cui la Maserati, bisognerà solo aver pazienza, prima del lancio serviranno ancora alcuni anni di test di perfezionamento.

Il mercato si è sempre dimostrato pronto nell’accettare nuove “proposte” collegate alla guida, specialmente quelle relative alla sicurezza del guidatore, gli anni a venire dimostreranno quali tra le tante novità che a cui avremo accesso risulteranno utili o meno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Guida autonoma: Difficoltà di marcia in condizioni climatiche avverse