Formula E: A Roma il Coronavirus cancella la gara

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35
117

La gara in programma di Formula E che doveva svolgersi a Roma il 4 aprile al momento viene sospesa

Formula E
Formula E: A Roma il Coronavirus cancella la gara (Foto: Youtube)

Formula E: Purtroppo ha vinto il Coronavirus, e tutte le domande sullo svolgimento della gara di Formula E prevista a Roma per sabato 4 aprile hanno avuto risposta, gara rinviata a data da destinarsi.

In effetti i rischi sarebbero stati troppi per una competizione che lo scorso anno ha riunito quasi 40.000 persone.

Quindi dopo la cancellazione di altri eventi sportivi come da decreto del Presidente del Consiglio, ora è toccato anche alla Formula E.

I tanti tifosi della competizione però non devono disperarsi, l’evento è solo rimandato, tutti coloro che hanno già acquistato il biglietto saranno ricontattati quanto prima dall’ente organizzativo.

FIA ed Automobil Club d’Italia stanno lavorando per trovare un’altra data che possa soddisfare le esigenze per ospitare l’E-Prix in città.
Poiché come conseguenza dell’emergenza sanitaria in cui si trova l’Italia ed in accordo con il decreto ministeriale sulle misure preventive relative al COVID-19, non sarà possibile disputare l’E-Prix in programma il prossimo 4 aprile a Roma

Questo il comunicato ufficiale della formula E in accordo con le autorità di Roma Eur SPA.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Nicolas Cage, un capitale speso tra auto e moto (FOTO)

Una competizione piaciuta fin da subito ai romani

Formula E
Formula E: Competizione che lo scorso anno ha riunito quasi 40000 persone (Foto: Youtube)

La prima edizione di Formula E destinata a vetture elettriche si è svolta a Roma il 14 aprile 2018, e fu la settima gara della stagione 2017/2018.

Si svolge sul circuito cittadino dell’EUR a Roma, è uno dei tracciati più lunghi della Formula E, 2.860 mt con ben 21 curve, la partenza è situata su via Cristoforo Colombo ed il traguardo è posizionato nella zona dell’ Obelisco di Marconi.

L’edizione del 2018 fu vinta dal britannico Sam Bird su DS Virgin Racing, mentre l’edizione del 2019 fu vinta dal neozelandese Mitch Evans, su Panasonic Jaguar Racing.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Coronavirus Italia, sospensione di tutti gli eventi sportivi per 30 giorni