MV Augusta: Sfida al coronavirus, la produzione non si ferma!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:01
57

Spirito italiano di chi non si arrende mai! La MV Augusta lascia aperti gli stabilimenti

MV Augusta
MV Augusta: Sfida al coronavirus, la produzione non si ferma! (Foto: Youtube)

MV Augusta: “Riteniamo sia nostro dovere non arrendersi in questo momento di grave crisi e di difficoltà perché anche il resto delle attività di questo territorio possano ripartire una volta superata l’emergenza.

Abbiamo preso questa decisione con grande senso di responsabilità, verso i dipendenti, verso questa comunità che non può permettersi la disgregazione del proprio tessuto industriale, e verso l’intero comparto del nostro indotto dal quale dipendono molti lavoratori e molte famiglie.

La società ha attuato tutte le misure di informazione, di prevenzione e di contenimento necessarie.

Siamo determinati a continuare a fare il nostro dovere per sostenere questo territorio, nel pieno rispetto delle regole e della sicurezza”

Queste le parole di Timur Sardarov CEO di MV Augusta Motor.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Piaggio: Dopo igienizzazione, riprende regolarmente la produzione

Abbiamo deciso di non interrompere la produzione, nel pieno rispetto delle regole e della sicurezza

MV Augusta
La MV Augusta puro stile italiano (Foto: Youtube)

La MV Augusta non si ferma, e in accordo con i rappresentanti dei lavoratori, con le misure previste dal decreto del Presidente del Consiglio e dei Ministri, e rispettando le linee indicate da Confindustria Lombardia, MV Augusta ha deciso di non interrompere l’attività del proprio stabilimento di Schiranna (VA), al fine di garantire la continuità produttiva seppur con personale ridotto.

La MV Augusta ha adottato misura atte a ridurre il personale lavorativo, con la chiusura di reparti non essenziali, attraverso la possibilità di fruire delle ferie e con il ricorso alla CIG una volta che sara’ emanato il decreto.

A favore di tutto il personale che continuerà l’attività lavorativa, sono state introdotte le misure di prevenzione e di contenimento per bloccare la diffusione del coronavirus.

Sono state fornite mascherine, guanti, gel igienizzanti e sono stati introdotti i presidi per la sanificazione degli ambienti.

Sono state collocate in ogni reparto le regole di comportamento alle quali ogni dipendente dovrà attenersi.

In ogni reparto assicura la direzione, verranno mantenute le distanze di sicurezza tra le varie postazioni, il che sarà agevolato grazie alla temporanea riduzione del personale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE… Mercato moto, i numeri di febbraio sono impressionanti