Quarantena violata in motorino, multa super a Lecce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:55
99

A Lecce, due donne violano la quarantena ed escono per fare un giro in motorino, ma vengono fermate dalla Polizia locale ricevendo una multa da 6300 euro.

quarantena multa
(Getty Images)

Due donne hanno violato la quarantena uscendo di casa per fare un giro in scooter, ma sono state fermate dalla Polizia locale che, oltre a non riconoscere sufficienti le motivazioni fornite dalle ragazze, hanno inoltre scoperto che non erano in possesso della patente adatta a guidare il mezzo. La conseguenza è stata una multa salatissima da 6.308 euro. L’importo complessivo è dovuto a tre motivi: violazione delle norme volte a contenere la diffusione del Coronavirus, guida senza patente e incauto affidamento del motociclo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Coronavirus, come andare in moto: consigli per non infrangere le regole

Quarantena violata: la multa subita dalle donne in motorino

quarantena multa
(Getty Images)

È costata carissima, l’uscita in motorino di due donne a Lecce che, violando la quarantena, sono state multate per un importo complessivo da 6.308 euro. La Polizia locale ha sanzionato entrambe per 400€ a causa della violazione dei divieti imposti dal Governo per contenere l’epidemia da Coronavirus. Inoltre, è stata inflitta una sanzione di 398 euro alla conducente per guida senza patente, mentre alla proprietaria del mezzo è scattata una sanzione da 5.110 euro per incauto affidamento del ciclomotore.

Ma non sono stati solo questi i provvedimenti presi dalla Polizia locale di Lecce per spostamenti senza motivi validi. Ultimamente, una donna è stata sanzionata mentre stava andando al mare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, esce in moto per bere una birra: maxi multa a Napoli