Ladri smurano bancomat ma la rapina finisce male – Video

Ad Empoli, tre ladri hanno sradicato e tentato di portare via un bancomat per mezzo di un carro attrezzi. Una volta giunta la Polizia, sono riusciti a scappare

empoli carro attrezzi bancomat rapina ladri
Ad Empoli, tre ladri hanno sradicato e tentato di rubare la refurtiva di un bancomat con un carro attrezzi (YouTube)

Ci sono tanti episodi di tentate rapine o azioni illecite che hanno dell’incredibile. L’ultima arriva da Empoli, ed è stata vista da alcuni testimoni che si trovavano nelle vicinanze e hanno potuto filmare tutto. Tre uomini, a bordo di un carro attrezzi rubato poco prima a Montelupo Fiorentino, si sono recati ad Empoli con l’intenzione di sradicare completamente un bancomat e portarselo via in modo da rubare la refurtiva.

Una volta riusciti ad agganciare il carro attrezzi al bancomat e sradicarlo, non sono però riusciti a portarlo con loro. Diversi testimoni, infatti, hanno assistito all’episodio e chiamato le Forze dell’Ordine. Queste, una volta giunte sul posto, hanno immediatamente cercato di arrestare i tre malviventi, ma ne è nato un inseguimento anche al di fuori delle vie di Empoli, con esito piuttosto negativo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Fase 2, incentivi sulla mobilità: via libera a bici e monopattini

Rapina ad Empoli: la fuga dei tre ladri

empoli rapina bancomat carro attrezzi
La Lancia Ypsilon con cui i rapinatori sono fuggiti in aperta campagna (YouTube)

Sentite le sirene della Polizia, i tre malviventi hanno abbandonato quanto prima l’idea di portarsi via il bancomat con un carro attrezzi. Una volta scesi dal mezzo, hanno messo in scena un tentativo di fuga. Rubata una Lancia Ypsilon nei paraggi, sono scappati a grande velocità per oltre 5 chilometri, uscendo da Empoli e avvicinandosi all’aperta campagna, in modo da far perdere le tracce alle Forze dell’Ordine.

Una volta essere fuggiti dal luogo della tentata rapina, i tre uomini hanno abbandonato la vecchia Lancia Ypsilon e, dopo qualche metro a piedi, sono saliti a bordo di un fuoristrada che si trovava nei paraggi. Si sono poi diretti in direzione Val d’Elsa percorrendo un pezzo di strada sui binari dei treni, riuscendo così a fuggire dall’inseguimento e a farla franca. Al momento, sono in corso le indagini per individuare i tre rapinatori e arrestarli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, la Yamaha chiude le fabbriche in Giappone: stop a maggio