Fase 2, 15 miliardi per le imprese: le misure presentate da Conte alla Camera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha illustrato alla Camera le misure economiche che il Governo ha studiato per la fase 2 dopo il lockdown

Conte, 15 miliardi per le imprese: le misure presentate alla Camera
Conte, 15 miliardi per le imprese: le misure presentate alla Camera

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha presentato alla Camera il piano delle misure economiche per la fase due, in cui saranno contenuti “15 miliardi” per le imprese.

Il primo decreto legge” sulle misure economiche “riprenderà tutti i provvedimenti del Cura Italia, li prolungherà e rafforzerà” ha spiegato il premier. Per questo, ha aggiunto, “ci saranno 25 miliardi per le misure di sostegno al lavoro e sostegno al reddito come cassa integrazione, indennizzi per colf e badanti. Stiamo studiando misure di sostegno e protezione sociale con meccanismi di erogazione rapidi ed efficaci per non aggravare il disagio sociale. Il governo non lascerà indietro nessuno“.

Conte, ulteriore allentamento dopo il 18 maggio

Il percorso della pandemia, dice, “non è prevedibile“. In Italia “abbiamo 105mila casi accertati senza considerare gli asintomatici“, spiega, ma “secondo le statistiche” i casi “sarebbero molto di più“.

Al termine delle due settimane successive al 4 maggio, specifica, si potrà anche “procedere a un ulteriore allentamento delle misure contenitive, se la curva dei contagi non dovesse risalire allenteremo ulteriormente le misure assicurando l’apertura in sicurezza del commercio al dettaglio, della ristorazione, dei servizi alla persona“.

Leggi anche – Giuseppe Conte: “Non lasciamo nessuno solo, buoni a cittadini in difficoltà”