SWAT, assalto e tentativo di furto a un’autoblindo [VIDEO]

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:11
41

In Florida un gruppo di manifestanti ha circondato e assaltato un’autoblindo della SWAT, la squadra speciale antisommossa della polizia americana. Due le versioni, una parla di mezzo rubato dai manifestanti, l’altra di danni ingenti ad alcuni mezzi

SWAT
Il mezzo della SWAT preso d’assalto a Tampa, Florida

Prosegue il clima di altissima tensione negli Stati Uniti d’America dove non accennano a placarsi gli scontri di piazza provocati dall’omicidio dell’afroamericano George Floyd. Tensioni un po’ ovunque, sulla costa est e su quella occidentale con livelli di guardia particolarmente alti soprattutto a Los Angeles dove tutte le zone più ricche della città sono state prese d’assalto da saccheggiatori e vandali. Si parla di alcune centinaia di milioni di dollari sia a proprietà pubbliche che private.

LEGGI ANCHE > Le auto eccentriche ed elegantissime di Donald Trump

USA
Le auto danneggiate a Los Angeles sono state almeno 20mila (Getty Images)

SWAT assaltata dai manifestanti

Particolarmente gravi, ieri, gli scontri in Florida, soprattutto a Tampa dove almeno duemila dimostranti hanno affrontato a lungo la polizia appiccando incendi ad auto private e saccheggiando vetrine e negozi.

Proprio Tampa, ieri, è stata al centro dell’attenzione di numerosi notiziari quando si era sparsa la voce che alcuni dimostranti erano riusciti a sottrarre un mezzo d’assalto della SWAT, la polizia americana special weapons and tactics, resa famosa da film e telefilm, super-apprezzata per qualsiasi forma di azione di contrasto a rivolte di piazza e terrorismo.

La notizia, corredata anche da alcuni video, ha rapidamente fatto il giro della rete diventando virale. Alcuni video, in effetti, mostrano un mezzo della SWAT sul quale salgono numerosi manifestanti che resistono a bordo dell’autoblindo per alcune centinaia di metri. Poi spariscono dall’inquadratura. Stando a fonti non ufficiali, riportate dai dimostranti, il mezzo sarebbe stato bloccato. L’autoblindo sarebbe stata sequestrata per una quindicina di minuti, percorrendo alcuni chilometri per le strade di Tampa prima di essere abbandonata. Una ricostruzione che non trova conferme, tuttavia, tra i portavoce della polizia della Florida. Le forze dell’ordine smentiscono furti o sequestri. Si parla invece di dieci mezzi seriamente danneggiati e di una quindicina di poliziotti feriti oltre ad altri venti contusi negli scontri.

LEGGI ANCHE > JR Smith, una stella NBA nei guai: picchia un ragazzo che gli aveva danneggiato il truck

Questo il vlog di Jack Tenney che mostra i gravi incidenti di Tampa e l’assalto all’autoblindo

Le reazioni online agli scontri di piazza: i video virali

Della vicenda ieri ha parlato anche Jack Tenney, alias JoogSquad, uno degli youtuber più famosi del paese il cui canale vanta oltre cinque milioni e mezzo di iscritti.

Tenney, un produttore televisivo famoso per i suoi reportage online a margine di numerosi episodi di cronaca, spesso anche molto violenta, è sembrato duramente colpito da tutto quello che sta accadendo. Anche perché Tampa e proprio la sua città: “Sono convinto che manifestare in questo modo non sia il modo migliore per riportare la discussione su un piano di giustizia – ha dichiarato lo youtuber famoso per le sue posizioni intransigenti ma pacifiste – purtroppo così come sono convinto che ci siano moltissimi poliziotti che sono anche ottime persone, è evidente che tra i manifestanti si sono infiltrate moltissimi agitatori che vogliono soltanto portare il paese sull’orlo della distruzione e dell’anarchia”.

Parole che gli hanno attirato le reazioni di moltissimi haters che lo hanno criticato per questa presa di posizione.

Intanto, sui social e in modo particolare su YouTube, si moltiplicano i video delle violenze di piazza che in breve tempo diventano virali. Ieri erano virali le immagini di un’auto della polizia che aveva cercato di forzare un posto di blocco di alcuni dimostranti. Diverse le persone investite e ferite dal mezzo scatenando ulteriore tensione a New York ma anche on line.

Il video dell’auto della Polizia di New York che ieri ha forzato un posto di blocco di dimostranti