Petrucci pensa al dopo Ducati ed esce allo scoperto: “Mi piacciono due team”

Danilo Petrucci, pilota che lascerà la Ducati alla fine del 2020, ha strizzato l’occhio pubblicamente ad altri due team di MotoGP

Petrucci

Quest’anno sono diversi i contratti in scadenza tra i piloti di MotoGP e questo potrebbe riservare molte sorprese ed in parte lo sta già facendo. Solamente una settimana fa, infatti, è stata annunciata la promozione di Jack Miller dalla Petronas alla Ducati. A restare fuori dal team dal 2021 sarà Danilo Petrucci che, quindi, dovrà cercare una nuova scuderia che possa dargli fiducia.

Attualmente sono Aprilia e KTM che si trovano con un posto vacante. La prima potrebbe dire addio a Iannone coinvolto nel caso doping, mentre la seconda saluterà Pol Espargarò che andrà in HRC.

LEGGI ANCHE—> Quartararo “scalza” Valentino Rossi : “Il suo posto in Yamaha l’ho guadagnato”

Petrucci strizza l’occhio ad Aprilia e KTM

Danilo Petrucci

Ai microfoni di Sky, Danilo Petrucci ha colto l’occasione e strizzato l’occhio ad entrambi i team che ora dovranno solo capire bene che scelta fare.

“Mi piacerebbe molto Aprilia perché mi incuriosisce la loro nuovo moto, veloce sin da subito e nelle corse questo si vede molto raramente. Nei test sono andati molto forte, quindi mi piacerebbe andare con loro”.

“Mi piacerebbe andare anche con la KTM perché sono in continua crescita e si stanno impegnando molto. Poi c’è stata anche la notizia Pol all’HRC. Mi stupisce un poco questa decisione perché lui era il perno del progetto”.

Dopo aver spiegato che entrambi i team farebbero al suo caso, li invita a prenderlo in considerazione per la sua esperienza. Per questa stagione, comunque, in sella alla Ducati ci sarà ancora la coppia DoviziosoPetrucci. A breve è atteso il calendario ufficiale della MotoGP che potrebbe tornare in pista il 19 luglio.

LEGGI ANCHE—> Espargaro alla Honda nel 2021: l’ipotesi che può cambiare il mercato piloti