Area C torna attiva a Milano: la data, cosa cambia per gli automobilisti

A partire da lunedì 15 maggio torna attiva Area C a Milano, la congestion charge che gli automobilisti devono pagare per accedere alla Cerchia dei Bastioni.

Area C Milano
Foto: Getty Images

Ormai da qualche settimana le misure restrittive sono state ridotte e abbiamo così la possibilità di spostarci con maggiore libertà. Il lento ritorno alla normalità ci sta portando a riprendere le nostre abitudini di un tempo e tra queste ci sarà una misura a cui chi è abituato a spostarsi a Milano deve sottostare da tempo, il pagamento di Area C, richiesto per l’accesso nella Cerchia dei Bastioni. La congestion charge, introdotta dall’amministrazione comunale con l’intento di ridurre l’inquinamento e dare così un beneficio all’ambiente, era stata sospesa durante il lockdown, ma ora tornerà attiva a pieno regime.

Le telecamere saranno così nuovamente in funzione a partire da domani, lunedì 15 giugno con gli orari che gli automobilisti hanno imarato a consocere bene: da lunedì a venerdì dalle 7.30 alle 19.30 (escluso festivi). Resta invece sospesa Area B, fino a data da destinarsi, in base all’andamento del traffico.

inquinamento milano
(Getty Images)

Potrebbe interessarti – Ztl e strisce blu: le novità a Milano, Roma e altre città con la Fase 3

Area C nuovamente attiva a Milano – Le normative da rispettare

Il periodo del lockdown in cui gli spostamenti dovevano essere ridotti al minimo se non per motivi di estrema necessità o per lavoro (per chi non aveva visto sospesa la propria attività) sono ormai un ricordo, anche se diventa fondamentale rispettare le prescrizioni in vigore per evitare che possa esserci un nuovo incremento dei contagi. Le ultime settmane per la Lombardia sono state infatti difficilissime e in tantissimi hanno perso la vita a causa del Coronavirus.

A dimostrare la fase di ripresa che stiamo vivendo c’è anche l’incremento delle auto in circolazione in città, che hanno raggiunto quasi il livello di un tempo. Proprio per questo Palazzo Marino ha deciso di reintrodurre a Milano Area C.

Per evitare di andare incontro a sanzioni sarà quindi bene conoscere cosa è stato stabilito dall’amministrazione comunale. Nei parcheggi a partire dal 15 giugno la sosta resterà libera esclusivamente all’esterno della cerchia filotranviaria, negli Ambiti 8, 25, 30, 31, 34, 35, 36, 38, 42, 43 del territorio cittadino. Nelle altre zone del capoluogo lombardo, invece, sarà possibile lasciare la propria vettura nelle strisce blu solo a pagamento, mentre nelle strisce gialle sono autorizzati solo i residenti. Questa misura dovrà essere rispettata fino al momento in cui si deciderà di sostituirla con un altra normativa, che sarà ovviamente adottata dopo avere valutato come sia evoluta la situazione e se sia quindi il caso di agire in modo ancora più rigido.

Nelle scorse settimane ci si era già mossi per il ripristino di un’altra misura, la riattivazione delle corsie preferenziali per i mezzi pubblici e le ZTL residenti.

Potrebbe interessarti – Automobili come armi e sigarette, la strana scelta del Comune di Milano

Impostazioni privacy