Ferrari, De La Rosa avverte: “Sainz sottovalutato, è un pilota da mondiale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:38
10

Carlos Sainz, ha detto De la Rosa a Marca, è un pilota da Mondiale. “Se la Ferrari gli darà una monoposto all’altezza, lotterà per il titolo”

Ferrari, De La Rosa avverte: "Sottovalutato, è un pilota da mondiale"
Ferrari, De La Rosa avverte: “Sottovalutato, è un pilota da mondiale”

Carlos Sainz è un pilota sottovalutato“. Parola di Pedro de la Rosa. Il figlio d’arte sarà il terzo spagnolo nella storia dopo Alfonso de Portago e Fernando Alonso. Lo stesso De la Rosa, come Marc Gené, hanno lavorato in Ferrari ma solo come tester.

Andare in Ferrari è un sogno che diventa realtà” ha detto in un’intervista a Marca. “E’ una grande scuderia, sai che lotterà sempre per il podio“. Secondo De la Rosa, Sainz è sottovalutato soprattutto in Spagna. E forse il cognome non l’ha aiutato. “Ma non l’hanno preso perché si chiama Carlos Sainz, ma perché è giovane, disciplinato, veloce e sanno che può essere un ottimo compagno di Leclerc“.

Leggi anche – F1, Sainz alla Ferrari non “preoccupa” la McLaren: la precisazione del CEO

De La Rosa: “Chiaro perché la Ferrari ha scelto Sainz”

De La Rosa: "Chiaro perché la Ferrari ha scelto Sainz"
De La Rosa: “Non l’hanno chiamato per il suo cognome”

Analizzare i dati della carriera di Sainz in Formula 1, ha detto, “dimostra perché la Ferrari si sia affidata a lui“. Anche il rapporto con i compagni di squadra e con Verstappen è eloquente. L’olandese, ha detto il prossimo pilota del Cavallino, “mi ha reso un pilota migliore” ricordando la rivalità interna ai tempi del suo debutto in Toro Rosso. I confronti in prova furono 12-11 per l’olandese in qualifica e 6-6 in gara quando entrambi sono arrivati al traguardo.

Se gli daranno una vettura all’altezza” ha concluso De la Rosa, “Carlos ha tutto per lottare per il Mondiale”.

Leggi anche – F1, Villeneuve inquadra Sainz: “Somiglia a un ex pilota della Ferrari”