Alonso, le ambizioni con la Renault: il team manager svela i piani del pilota

Alonso, le ambizioni con la Renault: il team manager svela i piani del pilota. Alan Permane è convinto delle potenzialità dello spagnolo

Fernando Alonso
Alonso, le ambizioni con la Renault: il team manager svela i piani del pilota (Foto: Getty)

Fernando Alonso si è nuovamente calato nella realtà della Formula 1 con il massimo del coinvolgimento possibile. Dopo i test a Barcellona, l’asturiano ha accompagnato la squadra anche nel GP di Imola, facendo visita a meccanici e tecnici e partecipando a tutte le riunione del team. I manager sono entusiasti del suo atteggiamento e confermano come abbia preso veramente sul serio questo suo ritorno nel Circus. Tra quelli che la pensano in questo modo c’è di certo Alan Permane, attuale direttore sportivo della squadra francese e vecchia conoscenza dell’asturiano. L’ingegnere britannico ha trascorso una vita in Renault (dai tempi in cui era ancora Benetton), ricoprendo vari ruoli e accompagnando Alonso anche nella sua “prima vita” in F1. Gli anni in cui arrivarono ben due titoli mondiali consecutivi (2005-2006). In realtà in quel periodo era ingegnere di pista di Giancarlo Fisichella, compagno di box di Alonso e rivale in pista, ma ha imparato a conoscere la determinazione del talento di Oviedo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alonso e il ritorno “problematico” in Renault: il pilota svela le sue condizioni

Alonso, le ambizioni con la Renault: “Ha ancora una voglia matta di vincere”

Renault
Alonso, le ambizioni con la Renault: “Ha una voglia matta di vincere” (Foto: Getty)

Alan Permane ha parlato a GPfans del ritorno di Alonso e delle sue aspettative per il prossimo anno.

Nei test di Barcellona di un paio di settimane fa mi sono reso conto che siamo ancora di fronte al campione che tutti conosciamo“. L’ingegnere britannico poi prosegue: “La sua voglia di vincere è intatta, è sempre il solito perfezionista e vuole competere con i migliori. Sta già mettendo in discussione ogni dettaglio e si capisce che sta già pensando al futuro. Nonostante stessimo provando con pneumatici Pirelli sperimentali, che sono molto diversi da quelli da gara, lui si è interrogato su ogni aspetto della vettura. Vuole sapere tutto, dal design del volante all’altezza del posteriore. Tutti gli aspetti tecnici sono di suo interesse“, conclude Permane.

Di certo in una Formula 1 povera di grandi avversari per Lewis Hamilton, il ritorno di un fuoriclasse della statura di Fernando Alonso può solo che far bene all’intero movimento, oltre all’interesse dei fan.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fernando Alonso e il mancato titolo in Ferrari: Boullier spiega il motivo