LIVE F1 GP Bahrain, Prove Libere in Diretta: ancora Verstappen, Vettel decimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:02

Le Prove Libere del GP del Bahrain in diretta con aggiornamenti in tempo reale su tempi e piazzamenti delle due sessioni

GP Bahrain Ferrari
Charles Leclerc in posta sul circuito del GP del Bahrain (Getty Images)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE IN TEMPO REALE

Si chiude la terza e ultima sessione di prove libere del GP del Bahrain: Verstappen dà la paga a Mercedes che piazza prima Hamilton e poi Bottas a distanza di pochi decimi: più staccati tutti gli altri. Ferrari non particolarmente brillanti: Vettel 13esimo, Leclerc 15esimo ma i distacchi sono davvero minimi. Si riparte alle 16 con le qualifiche che si annunciano non facili per le Rosse.

Ecco la griglia dei tempi della terza sessione:

1 Max Verstappen Red Bull Racing 1:28.355
2 Lewis Hamilton Mercedes +0.263
3 Valtteri Bottas Mercedes +0.366
4 Alexander Albon Red Bull Racing +0.663
5 Carlos Sainz McLaren +1.100
6 Pierre Gasly AlphaTauri +1.117
7 Lando Norris McLaren +1.212
8 Daniil Kvyat AlphaTauri +1.230
9 Lance Stroll Racing Point +1.305
10 Sergio Perez Racing Point +1.317
11 Daniel Ricciardo Renault +1.329
12 Esteban Ocon Renault +1.336
13 Sebastian Vettel Ferrari +1.504
14 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing +1.615
15 Charles Leclerc Ferrari +1.828
16 George Russell Williams +2.204
17 Romain Grosjean Haas F1 Team +2.297
18 Kevin Magnussen Haas F1 Team +2.404
19 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing +2.468
20 Nicholas Latifi Williams +2.562

13.00 – BANDIERA A SCACCHI

12.53 – Le Ferrari: Vettel decimo, Leclerc 13esimo

12.51 – Ecco Vettel, bel miglioramento: è sesto ma si stanno migliorando tutti

12.51 – Verstappen, Hamilton, Bottas, Sainz, Norris

12.50 – Che nonostante questo piazza un altro miglior tempo: 1.28.355

12.48 – Si muove ancora e in modo molto vistoso l’ala posteriore di Verstappen

12.45 – Un quarto d’ora al termine: Leclerc nono, Vettel sempre penultimo: non si migliora il tedesco

12.43 – Ecco la Mercedes, Bottas! Che si avvicina al record della pista: 1.28.721

12.41 – Sempre Verstappen con il miglior tempo: 1.29.600

12.40 – Ancora venti minuti scarsi

12.38 – La Mercedes per ora non sembra spingere alla ricerca del miglior tempo: le condizioni in qualifica (alle 16) saranno sicuramente migliori, un po’ meno caldo…

12.36 – Breve sosta ai box per Perez e Gasly

12.34 – Leclerc ottavo in questo momento, Vettel penultimo con 2.1″ di gap da Verstappen

12.32 – Problemi sulla macchina di Verstappen con l’alettone che sta muovendosi in modo molto pericoloso…

12.30 – Se ne è andata mezz’ora: Verstappen, Hamilton (che fino a oggi ha girato pochissimo), Perez, Gasly, Albon, Ocon, Norris

12.27 – Verstappen, 1.29.617

12.26 – Gomma rossa per quasi tutti i team di punta: Verstappen ora a cercare il suo giro veloce

12.25 – E ora Perez, 1.30.159

12.24 – Rapida successione di tempi in miglioramento: Leclerc, Albon, Gasly

12.23 – Dentro anche le Red Bull

12.23 – Di Giovinazzi, 1.31.025 il miglior tempo al momento

12.21 – Al momento il miglior tempo è di Raikkonen, più alto rispetto – 1.31.2 – a ieri

12.20 – Fuori le Ferrari di Leclerc e di Vettel

12.19 – Iniziano ad animarsi i box con le scuderie che stanno facendo uscire anche le vetture di punta

12.17 – Probabilmente è anche a causa del caldo che le scuderie stanno evitando di uscire, per non sprecare le gomme

12.15 – Cinque in tutto i piloti che sono usciti

12.15 – Al momento due soli tempi in griglia: Raikkonen e Latifi

12.14 – Le condizioni sono simili a quella di ieri, appena un pochino più caldo

12.13 – In pista anche le Haas ma senza tempi utili al momento

12.12 – Si torna su questa stessa pista anche nel prossimo week-end ma con un circuito differente per la prossima tappa, penultimo evento

12.11 – Entra con la Williams anche Latifi

12.09 – Un solo tempo un griglia dopo quasi dieci minuti, è quello di Raikkonen

12.05 – Se la prendono comoda le scuderie, di fatto non è ancora uscito nessuno

12.02 – Un’ora di tempo per le scuderie nel tentativo di migliorare i tempi di ieri

12.00 – Partiti!

11.58 – Ieri nel corso del pomeriggio c’è stato un leggero incremento da parte delle vetture, sempre con Hamilton e Mercedes a precedere tutti

11.55 – Inizia la terza sessione di prove libere del GP del Bahrain

Mercedes padrona della seconda sessione di prove libere del GP del Bahrain con un Hamilton velocissimo, ma solo negli ultimi venti minuti: Hamilton, Verstappen, Bottas, Perez, Ricciardo i più veloci con distacchi nel limite di un secondo dalla prima alla nona posizione. Quindi tempi non velocissimi ma abastanza vicini.

Non particolarmente bene le Ferrari che si sono concentrate più sul passo gara che sulla velocità, senza tuttavia impressionare né in un senso né nell’altro.

Questa la tabella dei tempi conclusivi per questa seconda sessione con i relativi distacchi

1 Lewis HAMILTON Mercedes1:28.971
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.347
3 Valtteri BOTTAS Mercedes+0.365
4 Sergio PEREZ Racing Point+0.432
5 Daniel RICCIARDO Renault+0.491
6 Pierre GASLY AlphaTauri+0.580
7 Lando NORRIS McLaren+0.870
8 Lance STROLL Racing Point+0.900
9 Daniil KVYAT AlphaTauri+0.929
10 Alexander ALBON Red Bull Racing+1.043
11 Esteban OCON Renault+1.114
12 Sebastian VETTEL Ferrari+1.139
13 Carlos SAINZ McLaren+1.300
14 Charles LECLERC Ferrari+1.436
15 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+1.656
16 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team+1.878
17 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+1.957
18 Nicholas LATIFI Williams+2.002
19 Romain GROSJEAN Haas F1 Team+2.148
20 George RUSSELL Williams+2.665

17.30 – Bandiera a scacchi: chiude con il miglior tempo Hamilton, come sempre

17.26 – Ci si avvisa alla conclusione senza grandi novità, Hamilton ancora una volta davanti a tutti: e facendo pochissimi giri davvero apprezzabili

17.22 – Qualche problema di sovrasterzo per Gasly che negli ultimi giri aveva rischiato di uscire di pista in un paio di occasioni

17.20 – Le Ferrari: Vettel meglio di Leclerc a questo giro, decimo il tedesco che continua a ‘discutere’ con i freni della sua Ferrari

17.18 – A poco più di 10′ dal termine: Hamilton, Verstappen, Vettel, Perez, Ricciardo, Gasly, Norris, Stroll, Kvyat e Albon

17.14 – Hamilton… Finalmemnte getta la maschera il sette volte campione del mondo: ora è davanti a tutti, 1.28.971

17.11 – Hamilton si è migiorato: ma resta indietro… sesto

17.09 – Verstappen sempre davanti a tutti: 1.29.318 il tempo del pilota Red Bull

17.07 – Hamilton è curiosamente ultimo: ma si sta lanciando pe run giro veloce

17.06 – Vettel decimo, Leclerc 13esimo

17.05 – Vestappen, Bottas, Perez, Gasly, Ricciardo nella Top Five

17.04 – Poco più di 25′ per migliorarsi

17.01 – Qualcuno ci scherza anche sopra… Vettel canticchia nel team radio “Who let the dog out…”

17.01 – Si riparte: il cagnolino è al sicuro. Si ricomincia a girare con la seconda sessione del GP del Bahrain

17.00 – Di nuovo bandiera rossa: c’è un cagnolino che corre ai bordi della pista, si sta cercando di metterlo al sicuro: auto ferme

16.58 – Semaforo verde…

16.55 – Si dovrebbe ripartire a breve

16.52 – Prove ferme, il cronometro continua a correre: ci vorrà un po’ per liberare la pista

16.49 – E’ sceso con le sue gambe dalla macchina completamente devastata Albon, che ora dovrà fare i conti in un momento non facile per lui, con una riconferma sempre meno sicura…

16.47 – Errore di Albon che esce fortissimo dalla curva, si allarga e accelera troppo in una zona sporca della pista perdendo completamente il controllo della vettura

16.46 – Esce di pista Albon che distrugge completamente la macchina contro le protezioni

16.46 – ATTENZIONE, BANDIERA ROSSA: INCIDENTE ALBON

16.37 – Mercedes sempre in ritardo: sei secondi di ritardo per le frecce che sono agli ultimi due posti

16.35 – Si inserisce in terza posizione con la Renault, Ricciardo

16.32 – I tempi cominciano ad allinearsi a quelli di stamattina

16.30 – Iniziano a spuntare le prime gomme rosse

16.27 – Verstappen, Perez (sempre molto veloce), Gasly al momento ai primi tre posti

16.25 – Gasly al secondo posto

16.24 – Dura pochi giri il momento di gloria di Raikkonen… Verstappen miglior tempo, poi Albon

16.22 – Leclerc al quarto posto in questo momento

16.21 – Raikkonen miglior tempo in questo momento con l’Alfa Romeo

16.18 – Tempi più alti rispetto a questa mattina, temperatura meno opprimente anche se siamo al di sotto della media di questa stagione

16.16 – Molto lontane anche le Mercedes per ora

16.14 – Ferrari lontane: Leclerc è decimo, Vettel praticamente senza un tempo utile

16.10 – Quasi una collisione tra Verstappen e Stroll, in precedenza contatto ravvicinato anche tra Gasly e Bottas con qualche nervosismo da patrte dei piloti

16.09 – Sainz, Verstappen, Norris, Ocon e Albon

16.06 – Sainz, miglior tempo 1.30.989, crono peggiore rispetto a questa mattina

16.03 – Affascinante il contesto notturno…

16.00 – Partiti. si dà la caccia ad Hamilton, miglior tempo della prima sessione di prove

15.55 – Inizia la seconda sessione di prove libere del GP del Bahrain

13.14 – Si avviano alla conclusione le prove, senza sostanziali novità. Vedremo se nella seconda sessione spingeranno di più

13.09 – Ferrari molto lontane dai primi. Leclerc a 2.4″, Vettel a 2.5″ rispettivamente al 17esimo e 18esimo posto

13.09 – Problemi al cambio per Giovinazzi che chiede di rientrare ai box

13.08 – Spingono le Hamilton che ora corrono con le gomme gialle

13.07 – Hamilton, Bottas, Perez, Sainz, Gasly: poi Verstappen e Albon

13.05 – Hamilton davanti con 0.405 millesimi davanti a Bottas. Perez a poco meno di un secondo

13.01 – Testa coda anche per Verstappen che danneggia una gomma ed è costretto a un rientro ai box

13.00 – Situazione immutata: la pioggia si è limitata a pochissime gocce, nessuna conseguenza per le auto che continuano a girare regolarmente

12.56 – Attenzione, sta piovendo: caso più unico che raro in Bahrain… e solo in un angolino della pista…

12.55 – Anche Verstappen va in testa coda

12.55 – Hamilton di nuovo davanti a tutti, 1.29.033

12.53 – Al momento sono le Mercedes le auto che hanno girato di più in questa prima sessione di prove libere del GP del Bahrain, 23 giri sia per Hamilton che per Bottas

12.52 – Gasly… si prende il miglior tempo: 1.30.049

12.50 – Fase abbastanza statica per il momento… si lavora sul ritmo pià che sulla prestazione

12.44 – Ancora non ufficiale ma quasi certo. La pista del Sakhir sarà la sede dei test ufficiali del 2021. Unica sede, per tre giorni: calendario ancora da definire ma potrebbe essere dal 5 al 7 marzo. I team non ne sono contentissimi

12.42 – Qualche problema con il vento che si è alzato sul circuito

12.40 – Hamilton, Perez, Bottas, Verstappen, Albon la top five dei tempi al momento

12.38 – Bene Perez, secondo con 68 millesimi di gap da Hamilton: terzo Bottas

12.38 – Testa coda anche per Leclerc

12.36 – Hamilton di nuovo in testa: 1.30.133

12.36 – Altro bloccaggio pesante di Bottas che continua a girare con una anteriore sinistra palesemente ‘spiattellata’

12.33 – Uscita sul dirt alla curva #7 per Grosjean con la Haas

12.30 – Ancora parecchi bloccaggi: Bottas, Verstappen e Ocon inchiodano mettendo a dura prova il loro set di gomme

12.29 – Ferrari sempre più indietro: le rosse sono al terz’ultimo e al penultimo posto: ma per ora non hanno mai spinto

12.28 – C’è Albon davanti a tutti, 1.30.426

12.25 – I team sembrano essere concentrati sui responsi delle varie gomme su una pista ancora da comprendere fino in fondo e con tempi molto alti

12.24 – Non cambia la griglia dei tempi

12.22 – Mercedes in pista con le gomme hard: ora sono entrambe ai box

12.20 – Problemi per Gasly, ancora senza tempi utili

12.18 – Bene invece Giovinazzi, ottavo davanti a Kubica

12.18 – Sono scivolate indietro le Ferrari, Leclerc – con qualche problema di sensori, è 15esimo, subito dietro Vettel

12.16 – Hamilton, Kvyat, Bottas, Albon e Ricciardo i migliori cinque al momento

12.15 – Diverse le auto alle prese con bloccaggi pesanti in curva

12.14 – Si migliora Hamilton, 1.30.503

12.12 – Altra sostituzione, Roy Nissany in Williams al posto di Russel

12.11 – Leclerc decimo, subito dietro Vettel

12.09 – Hamilton abbassa il limite, 1.31.014

12.09 – Bottas prova a piazzare un giro veloce

12.08 – E’ caduta un po’ di pioggia prima delle prove: ma fa caldo, 27°, anche se la temperatura non è alta come ci si potesse aspettare

12.07 – C’è Kubika sull’Alfa Romeo di Raikkonen

12.05 – Le auto cominciano a prendere confidenza… nessuno spinge per ora

12.01 – Questo è il primo dei due appuntamenti sul circuito del Sakhir, il secondo – nel prossimo week end – si svolgerà sullo stesso circuito ma con un tracciato completamente diverso

12.00 – Si parte…

11.58 – Due le sessioni di prove libere in programma oggi, da 90′ l’una: la seconda inizia alle 16

11.52 – Ormai è tutto deciso in Formula 1, con il settimo sigillo di Lewis Hamilton e la vittoria nel titolo costruttori della Mercedes

11.50 – Auto quasi pronte a partire

La Formula 1 torna in pista e lo fa sul circuito di Sakhir per il GP del Bahrain, terz’ultimo appuntamento del Mondiale 2020.Si comincia con le prove libere, due sessioni da 90′ alle 12 e alle 16 di oggi. Si replica sabato con una terza sessione di prove libere sempre a mezzogiorno e con le qualifiche, in programma alle 15.

Il Gran Premio è in programma domenica alle 15.10: ma sono l’appuntamento più atteso, con il titolo piloti e quello costruttori ormai ufficializzati per Hamilton e Mercedes, è soprattutot quello con la F2 che potrebbe laureare Mick Schumacher campione del mondo.