Danneggia Auto e fugge coprendo la targa: il goffo tentativo finisce male

Un 38enne, in provincia di Frosinone, è stato denunciato per aver danneggiato diverse auto ed essere fuggito coprendo la targa del proprio veicolo.

Frosinone danneggia auto e fugge coprendo la targa
Carabinieri (Getty Images)

“A Natale si è tutti più buoni”, i vecchi detti non si sbagliano mai; o quasi. Già perché nonostante la particolare giornata c’è chi ha deciso di rendersi responsabile di un gesto quantomeno assurdo che gli è costato caro. Un 38enne in provincia di Frosinone è stato multato dai Carabinieri per aver violato le normative anti-Covid e non solo. Sarebbe, infatti, stato anche denunciato per aver danneggiato diverse auto e tentato la fuga in un modo davvero maldestro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fiat Panda si ribalta, in 7 a bordo: tutti multati, le sanzioni

Frosinone, 38enne squarcia pneumatici di oltre 30 auto e fugge coprendo la targa con una T-Shirt

Carabinieri
(Djedj – Pixabay)

Nel corso delle festività Natalizie, come preannunciato dalla Ministra Lamorgese, i controlli delle Forze dell’Ordine sarebbero stati intensificati. Ed in effetti così è stato. In provincia di Frosinone, ad esempio, i Carabinieri hanno effettuato controlli a tutto tondo: verifiche sulla circolazione stradale, rispetto delle norme anti-Covid, contrasto dell’illegalità relativa ad eventuali furti e spaccio di droga.

Nell’ambito di tale attività, riporta la redazione di Frosinone Today, un 38enne sarebbe stato denunciato per una serie di reati davvero singolari. L’uomo, infatti, sarebbe indagato per danneggiamento aggravato, occultamento di targa, porto abusivo di armi bianche e resistenza a pubblico ufficiale. Secondo quanto riferisce la redazione locale, pare che già fosse noto alle Forze dell’Ordine avendo precedenti per stalking e minacce.

Ma cosa sarebbe accaduto? Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Sant’Apollinare ed alcuni agenti della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cassino, sono stati contattati da alcuni residenti di Sant’Ambrogio sul Garigliano. La chiamata si era ritenuta necessaria poiché nella zona ben 31 auto erano state danneggiate. Nello specifico qualcuno ne aveva squarciato i pneumatici. I miliari dell’Arma hanno, quindi, notato che nel centro della città una Bmw con targa coperta da una T-Shirt si aggirava a forte velocità. Una circostanza che oltre ad insospettirli avrebbe richiesto il loro immediato intervento.

Intimato l’alt al guidatore, quest’ultimo avrebbe ignorato il segnale peraltro accompagnato da sirene spiegate e lampeggiamenti. L’inseguimento si sarebbe, quindi, protratto per qualche chilometro. Una volta raggiunta la Bmw i Carabinieri avrebbero scoperto che alla guida vi era un uomo di 38 anni. Subito avrebbero quindi, riporta Frosinone Today, perquisito l’abitacolo trovandovi all’interno un coltello a serramanico. L’arma bianca è stata posta sotto sequestro.

Visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza, ove erano parcheggiate le auto danneggiate, sarebbe emerso che verosimilmente il soggetto autore del gesto fosse il 38enne alla guida della vettura dalla targa occultata. Ciò in quanto, a corrispondere, sarebbero stati statura ed abbigliamento.

A carico dell’uomo è stata comminata una sanzione di 400 euro per aver violato le norme di contagio stabilite dal cosiddetto D.L. Natale e non solo. Al 38enne, infatti, è stato irrogato il foglio di via che gli vieterà per tre anni di accedere al comune di Sant’Ambrogio sul Garigliano. Ovviamente è scattata la denuncia per tutte quelle ipotesi di reato riferite in premessa.