Roma, danneggia oltre 20 Auto con i sampietrini: arrestato dalla Polizia

A Casal Bertone, quartiere di Roma, lo scorso week-end diverse auto sono state danneggiate a colpi di sampietrini: arrestato il possibile responsabile.

Roma danneggia auto sampietrini
(Getty Images)

Amara sorpresa, lo scorso fine settimana, per alcuni residenti di Casal Bertone, quartiere di Roma. Scesi in strada numerosi cittadini avrebbero rinvenuto le proprie auto, per l’esattezza 25, vandalizzate e danneggiate a colpi di sampietrini. Oggi, giunge notizia che la polizia avrebbe arrestato il presunto responsabile: si tratterebbe di un 32enne di origine brasiliana.

Il giovane, raggiunto dagli agenti a seguito di un’identificazione, avrebbe voluto sottrarsi al fermo aggravando ancor di più la sua posizione. Sarebbe stato, infatti, arrestato con a suo carico diverse ipotesi di reato tra cui danneggiamento aggravato, lesioni, minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> In Autostrada per bere un caffè: multa elevata per quattro amici

Roma arrestato 32enne: avrebbe danneggiato più di 20 auto a colpi di sampietrini

moto rubata
Auto della polizia (Getty Images)

Nella giornata di ieri sarebbe giunta l’ultima segnalazione di danneggiamento alla Polizia del Commissariato di Sant’Ippolito. Una richiesta di intervento dove si denunciava la presenza di un uomo, preso dall’ira ed in evidente stato confusionale, che intenzionalmente stava danneggiando delle auto parcheggiate. Sopraggiunti sui luoghi, in Via De Dominicis riporta la redazione di Roma Today, gli agenti avrebbero rintracciato il presunto autore del folle gesto. L’identificazione sarebbe stata resa possibile grazie all’identikit fornito da chi aveva allertato le Forze dell’Ordine e di chi aveva visto l’uomo intento a vandalizzare le vetture.

La Polizia avrebbe, quindi, individuato il soggetto in via Mirri: un 32enne di origini brasiliane. L’uomo alla vita degli agenti, però, non avrebbe desistito, anzi. Avrebbe raccolto da terra altri sampietrini e danneggiato delle auto. Non solo, si sarebbe altresì scagliato contro la Polizia. In soccorso dei colleghi, sarebbe sopraggiunta un’altra volante con l’ausilio della quale si sarebbe proceduto a fermare l’uomo ed a portarlo in Commissariato. All’esito di tutti gli accertamenti del caso, il 32enne sudamericano sarebbe risultato essere già noto alle Forze dell’ordine, avendo dei precedenti sulla sua fedina penale.

Del giovane sarebbe stato, quindi, disposto l’arresto con diverse ipotesi di reato a carico: danneggiamento aggravato, lesioni, resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

Attualmente gli agenti, riporta la redazione di Roma Today, sarebbero a lavoro per cercare di comprendere se il 32enne sia responsabile anche di altri danneggiamenti registratisi lo scorso sabato in un’altra zona sempre dello stesso quartiere.