Prezzi carburanti in rialzo: costo medio di benzina e Diesel a inizio gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:34

Si registrano ulteriori rialzi sulla rete nazionale per i prezzi carburanti, registrate dopo l’incremento dei prezzi del petrolio al barile.

prezzi carburanti
Rifornimento carburante (Foto: Getty Images)

Inizia una nuova settimana, ma le notizie che arrivano per gli automobilisti che hanno ripreso il lavoro, nonostante le misure restrittive in vigore, e si troveranno a dover fare rifornimento alla propria vettura. Ancora una volta, come già accaduto pochi giorni fa, dobbiamo infatti registrare un nuovo aumento nei prezzi carburanti che si registranno su tutta la rete nazionale.

La situazione appare inevitabile dopo che venerdì si era registrato un rialzo dei prezzi del petrolio al barile. Venerdì era infatti a quota 56, mentre alle prime ore di questa mattina si era registrata quota 55. Questo ha così portato anche a un incremento dei costi da sostenere al distributore.

divieto vendita auto benzina diesel
Rifornimento di benzina (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Evitare danni al motore durante un rifornimento. Ecco cosa sapere

Prezzi carburanti, nuovo rialzo per benzina e Diesel: la situazione aggiornata

Tra le compagnie che hanno deciso di aumentare i prezzi carburanti c’è Q8: l’incremento è di un centesimo per benzina, Diesel e Gpl. Scelta simile anche per Tamoil, ma per il Gpl, che ha registrato un rialzo di +2 cent/litro.

L’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati da Staffetta Quotidiana, sulla base delle rilevazioni alle 8 di ieri mattina, permette così di fare un quadro aggiornato. Per chi sceglie il self service, la benzina è disponibile a 1,449 euro/litro (+6 millesimi, compagnie 1,459 pompe bianche 1,425), diesel a 1,326 euro/litro (+7, compagnie 1,335, pompe bianche 1,301).

La situazione resta simile anche per chi dovesse invece preferire il servito. La benzina è disponibile a a 1,586 euro/litro (+6, compagnie 1,636, pompe bianche 1,483). Per chi invece dovesse preferire il Diesel, la spesa da sostenere sarà pari a 1,467 euro/litro (+7, compagnie 1,519, pompe bianche 1,359).

Rialzo generale anche per quanto riguarda il Gpl, forma di alimentazione ormai sempre più diffusa. Il servizio ha un costo di 0,614 euro/litro (+7, compagnie 0,624 pompe bianche 0,601), mentre il servito a 0,975 euro/kg (-2, compagnie 0,982, pompe bianche 0,970).