Lamborghini Huracàn, prodotte 400 supercar da corsa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:45

Importante traguardo raggiunto dall’azienda di Sant’Agata Bolognese: sono state prodotte 400 Lamborghini Huracàn da corsa.

Lamborghini Huracàn
Lamborghini Huracàn, (Foto: Press Media)

Lamborghini può festeggiare un importante traguardo: sono state infatti prodotte 400 Lamborghini Huracán Squadra Corse, una tra le supercar di maggior successo in pista. La vettura viene realizzata nello stabilimento di Sant’Agata Bolognese, fiore all’occhiello per l’azienda, dove nascono sia i modelli da competizione sia quelli stradali. Le potenzialità di quest’auto sono apparse evidenti in occasione della sua partecipazione al Lamborghini Super Trofeo, oltre che in occasione della sua presenza diversi campionati internazionali di categoria GT3. A parlare per lei sono i risultati: quasi 100 le vittorie totalizzate.

La presentazione della Huracan Super Trofeo risale ormai a qualche anno fa (2014), periodo in cui sostituisce un altro modello storico, la Gallardo, nel campionato monomarca Lamborghini che viene disputato in America, Asia, Europa e Medio Oriente. La casa automobilistica non ama però accontentarsi mai dei risultati raggiunti e così già l’anno successivo è uscita una nuova versione, la GT3, che ha fatto il suo debutto nel Gran Turismo.

Lamborghini Huracàn (Foto: Press Media)

Potrebbe interessarti – Lamborghini Huracan EVO con Amazon Alexa: le funzioni previste

Lamborghini Huracàn: un vero successo per la supercar da corsa

Stephan Winkelmann, presidente e amministratore delegato di Automobili Lamborghini, non può che essere soddisfatto dei risultati ottenuti: “Questo risultato è importante sia per la Squadra Corse, sia per tutta l’azienda, non possiamo che essere orgogliosi – sono le sue parole riportate in una nota ufficiale Lamborghini -. La Squadra Corse è riuscita ad affermarsi in pochi anni nelle più importanti competizioni internazionali. Nella categoria Gran Turismo le Huracán GT3 e Super Trofeo rappresentano un punto di riferimento“.

Non a caso, sono diversi i team a decidere di puntare su questo modello per le loro competizioni. Solo nel 2020, infatti, è stata scelta da 24 differenti team in 15 campionati tra internazionali e nazionali. Ben 88 piloti hanno avuto la possibilità guidarla e di totalizzare più di 20 mila chilometri in pista

A confermarne il successo c’è anche il palmares. Tra le vittorie ottenute dalla GT3 e dalla sua erede, la GT3 Evo, ci sono ben tre edizioni consecutive della 24 Ore di Daytona e due della 12 Ore di Sebring. A queste si è aggiunta la Tripla Corona del 2019 nel GT World Challenge Europe.