Social Race – Portimao GP, i tifosi: “Hamilton perfetto, Norris è una garanzia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:18

Torna Social Race, la rubrica di Automotorinews ideata per dare voce al cuore pulsante dello sport: i tifosi. All’interno di questo spazio gli appassionati di Formula 1 che hanno aderito all’iniziativa su Twitter commenteranno in 280 caratteri (la lunghezza di un tweet) tutte le gare della stagione 2021.

Toto Wolff Lewis Hamilton
Toto Wolff e Lewis Hamilton (Getty Images)

Tema di oggi è il Gran Premio di Portimao disputato ieri, che ha visto trionfare il sette volte Campione del Mondo Lewis Hamilton davanti a Max Verstappen. La lotta fra i due è diventata ormai un vero e proprio “must” di questo inizio di stagione, che fa ben sperare per un Mondiale combattuto come non si vedeva ormai da un po’. Non è più una sorpresa neanche Lando Norris, che ieri ha ottenuto un buon 5° posto davanti al numero 16 della Ferrari Charles Leclerc. Male invece l’altro ferrarista Carlos Sainz, che sbaglia tutto nella gestione delle gomme e conclude solo 11°.

Ma adesso bando alle ciance, e vediamo cosa ne pensano i nostri tifosi:

“7 sono i punti di distacco che Max Verstappen avrebbe avuto nella classifica piloti, se i track limits non glielo avessero impedito. 7 come i giorni che mancano per potersi riscattare in Spagna, affinché 7 rimangano i titoli mondiali di Lewis Hamilton.”

@calliopve

“Hamilton e Mercedes sembrano tornati la coppia perfetta dello scorso anno, Verstappen dura 10 giri e Bottas poco di più. Ennesimo podio 44-33-77. Norris ormai una certezza come best of the rest, Ferrari un passo indietro. Mick splende, gli strateghi meno. Portimão da riconfermare.”

@iamrobertomonti

“Il Portogallo delude le aspettative: il solito trio Hamilton-Verstappen-Bottas, Norris non è più una sorpresa, problemi alle gomme per la Ferrari, ottime le Alpine, sorprendente prestazione di Mick Schumacher. La lotta per il campionato si fa sempre più avvincente.”

@_gioesposito

“Hamilton ha vinto una gara dove ha mostrato a Verstappen tutto il suo valore, praticamente perfetto. Il gap tra la Mercedes e la Red Bull non c’è più (sempre se c’è mai stato). Per la Ferrari purtroppo una brutta gara, segnata anche dalla strategia sbagliata scelta per Sainz.”

@francescosegato

SEGUICI SU FACEBOOK, TWITTER E INSTAGRAM PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO IN TEMPO REALE SUL MONDO DEI MOTORI