Auto Elettriche con batteria in verticale: spunta brevetto in Gran Bretagna

Lo studio Page-Roberts lancia un concetto innovativo di batteria per le Auto Elettriche: secondo loro potrebbe aumentare l’autonomia del 30%

Batteria in verticale per le Auto Elettriche: in UK spunta un brevetto
Batteria in verticale per le Auto Elettriche: in UK spunta un brevetto (https://www.page-roberts.com/)

Un modo del tutto nuovo di concepire le auto elettriche, con uno studio che pone la batteria delle “ev” in verticale per aumentare l’autonomia fino al 30%. E’ questo il frutto dello studio Page-Roberts, che propone un concetto nuovo per le piattaforme “ev”. Non più il pacco batteria posizionato sotto il pianale in posizione orizzontale, ma la possibilità di inserirle in verticale o comunque in modo diverso per adattarsi agli spazi a disposizione nell’abitacolo.

Celle in verticale secondo la startup londinese Page-Roberts, che ha anche depositato un brevetto. La batteria può essere montata tra i due sedili, ma quelli posteriori devono essere rivolti al contrario, ossia con la seduta che guarda indietro. Sarebbe questo il modo per trovare lo spazio necessario al pacco batteria. Secondo la startup, una “pack” di questa forma (vagamente piramidale) sarebbe più facile da costruire, con costi più bassi.

Leggi anche – Auto Elettriche, colonnine di ricarica Ultra Fast in Autostrada: il progetto

Auto Elettriche, arriva un brevetto per la batteria “verticale”

In più, la forma particolare farebbe guadagnare spazio migliorando l’autonomia. Senza la batteria orizzontale le sedute sarebbero più basse, migliorando il comfort e l’areodinamica delle vetture elettriche. Considerando anche quest’ultimo aspetto, l’autonomia sarebbe migliorata in modo sensibile e i costi di produzione potrebbero scendere fino al 36%. Tuttavia, ci sono anche delle “controindicazioni”: ad esempio, il baricentro delle auto si alzerebbe, con possibili influenze sulla dinamica di guida.

E soprattutto, posizionare i passeggeri posteriori “al contrario” potrebbe essere una soluzione non sempre gradita. Infatti Page-Roberts ritiene che la batteria verticale si adatta meglio ad auto piccole e compatte. Un’idea insolita, ma interessante. Del resto l’industria delle auto elettriche è ancora agli albori e bisogna aspettarsi molti cambiamenti nel giro di pochi anni. Chissà se tra questi ci saranno anche le innovative batterie verticali.