Telepass, partnership con Itabus: come acquistare i biglietti per i pullman

Itabus, il nuovo operatore privato di trasporto su gomma a lunga percorrenza, ha stretto un’alleanza con Telepass per rendere più flessibile il suo servizio.

Itabus
Foto: Press Media Itabus

A poco più di un mese dal lancio, il riscontro degli italiani nei confronti di Itabus è più che positivo. Il nuovo operatore italiano di trasporto passeggeri su gomma a lunga percorrenza ha infatti superato quota 100 mila biglietti venduti, a conferma di come in tanti sentissero l’esigenza di poter contare su un servizio in grado di raggiungere numerose località della nostra Penisola, ma senza dover andare incontro a un salasso. Acquistare un tagliando di viaggio sarà ora più semplice e pratico: basterà infatti scaricare sul proprio dispositivo mobile l’app Telepass Pay per procedere nell’arco di pochi minuti.

E ora che in tanti si apprestano a organizzare le proprie vacanze estive Itabus potrà essere un’alternativa ideale da prendere in considerazione soprattutto per chi desidera viaggiare in sicurezza nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.

Autostrade Telepass
(Getty Images)

Potrebbe interessarti – Itabus, viaggi in tutta Italia: le offerte più vantaggiose di luglio

Telepass e l’alleanza con Itabus: come cambia il servizio

All’interno dell’app Telepass Pay sarà disponibile un’area dedicata proprio a Itabus che potrà essere sfruttata da chi desidera acquistare uno o più biglietti per viaggiare con i bus della compagnia. L’operazione potrà essere effettuata in maniera piuttosto semplice anche da parte degli utenti meno esperti.

Gli utenti interessati avranno la possibilità di selezionare località di partenza e di arrivo, oltre al costo previsto per il viaggio e procedere così con il pagamento. All’interno dell’app sarà possibile visualizzare tutti i dettagli del biglietto, da mostrare al personale specializzato nel momento in cui si salirà a bordo del pullman. La flessibilità non manca: sarà infatti possibile scegliere l’ambiente di viaggio desiderato (Comfort+ o Top), il posto dove sedersi durante il tragitto ed, eventualmente, acquistare un biglietto anche per altre persone. Da non trascurare anche quella che viene chiamata “l’opzione Flex”, che consente di ottenere un rimborso sotto forma di voucher pari al 90% del valore del viaggio se si decide di cancellare un viaggio o una tratta entro due ore dalla partenza.

La scelta di fornire questa nuova opzione da parte di Itabus a poco tempo dal suo arrivo sul mercato dimostra l’attenzione mostrata dall’azienda nei confronti dei clienti. Un aspetto fondamentale in questo periodo di ripartenza che sta vivendo il nostro Paese.

Gestione cookie