Porsche, un tuffo nel passato: le foto con i modelli storici

Porsche, un tuffo nel passato, ricco di Auto iconiche amate dagli appassionati. Le foto con i modelli amarcord

Porsche
Il volante di una Porsche storica (Foto: Getty Images)

Una lunga serie di Auto iconiche ha caratterizzato la storia di Porsche, da decenni tra i marchi più prestigiosi e all’avanguardia del panorama automobilistico mondiale. Dalla prima 911 alla più recente Taycan, la Casa tedesca è riuscita ad aggiornarsi costantemente, sempre al passo coi tempi, fino a registrare un grande successo con l’ultimo modello elettrico, reso disponibile anche in altre versioni, come la Cross, per accogliere le richieste di ogni tipo di cliente, ma senza mai perdere la sua esclusività.

Talvolta, però, vale la pena ricordare le proprie radici, come ha fatto Porsche sui social, dove ha condiviso una sequenza di immagini che celebrano tre tra i modelli più iconici della sua storia.

LEGGI ANCHE >>> Porsche 911 contro 992, sfida generazionale: l’esito dell’esaltante drag race – Video

Porsche, le foto dei modelli amarcord

Nello specifico, gli scatti ritraggono una Porsche 930 di colore grigio metallizzato, una 964 Turbo e una 993 Turbo. Autentici gioielli, questi, passati alla storia sia per design che per elevato tasso ingegneristico, attraverso cui è stato possibile equipaggiarle con soluzioni tecniche all’avanguardia. Utile, in questo senso, ricordare le specifiche tecniche dei modelli.

Porsche
Una Porsche storica (Screen Instagram)

Le prime 930 erano dotate di un motore da 3 litri, in grado di erogare una potenza di 260 cv, per poi passare alle generazioni successive caratterizzate da un numero di cavalli sempre maggiore, sintomo dei progressi della Casa. La 964 Turbo, invece, è un modello ben più recente, risalente ai primi Anni ’90, equipaggiata con motore sovralimentato da 320 cv e disponibile esclusivamente in versione coupé, ad eccezione di una ristretta serie limitata cabrio.

Infine, la successiva 993 Turbo ha portato con sé un concetto inedito, mai utilizzato su nessun’altra Porsche prima di allora. Infatti, oltre che nelle versioni cabrio e coupé, era proposta anche in versione Targa che disponeva di un grande tetto in vetro capace di ritirarsi elettronicamente sotto al lunotto, mentre il motore è quello che viene utilizzato e sviluppato ancora oggi: il Boxer a sei cilindri, da 272 cv nelle prime edizioni sul mercato.