Dean Berta Vinales è morto, dramma in Supersport: la dinamica dell’incidente

Giornata drammatica in SuperSport300. Dean Berta Vinales è morto dopo un brutto incidente in gara 1

SuperSport300
SuperSport300 (Foto: Getty Images)

Grave episodio nel sabato di gara della SuperSport300 in Spagna. Sul circuito di Jerez, Dean Berta Vinales, cugino del pilota MotoGP Maverick, è stato coinvolto in un drammatico incidente durante gara 1. Purtroppo, inutili i tentativi di rianimarlo prima in pista e poi in ospedale, il pilota spagnolo non ce l’ha fatta.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP, Zarco operato al braccio: la data del possibile rientro in pista

SBK, l’annuncio della morte di Berta Vinales

Inizialmente, sembrava che il pilota fosse stato trasportato in ospedale con un elicottero, che però non è mai partito dal circuito. Nel frattempo, la direzione Gara ha subito provveduto ad annullare tutte le attività in pista della giornata.

L’incidente sarebbe avvenuto nelle fasi finali della gara, a cui è seguita l’esposizione immediata della bandiera rossa. Come riporta SkySport, Berta Vinales sarebbe caduto in curva 1 e sarebbe stato investito dagli altri piloti che sopraggiungevano su quel punto della pista.

Poche ore fa, l’annuncio che mai avremmo voluto sentire: Berta Vinales è deceduto.

Siamo profondamente rattristati nell’annunciare la perdita di Dean Berta Vinales – si legge sull’account ufficiale Twitter della SBK. La famiglia della Superbike manda le condoglianze alla sua famiglia, ai suoi cari e al suo team. La tua personalità, entusiasmo e impegno ci mancheranno enormemente. Mancherai a tutto il mondo delle corse motociclistiche, Dean. Guida in pace“.