Hamilton festeggia la 100esima vittoria in F1: “Non ero certo di arrivarci”

Hamilton fa 100 vittorie in Formula 1 nel Gran Premio di Russia. Il pilota è grato alla Mercedes, ma rende comunque merito a Norris e McLaren oggi.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)

Vittoria numero 100 di Lewis Hamilton in Formula 1. A Sochi nel Gran Premio di Russia 2021 il pilota Mercedes ha raggiunto un altro traguardo della sua straordinaria carriera.

Sarebbe stato interessante vedere la lotta con Lando Norris nel finale, ma la pioggia ha sparigliato le carte e il campione in carica è rientrato a cambiare le gomme prima del rivale. Questa è stata la mossa giusta, mentre il giovane della McLaren ha azzardato rimanendo fuori troppo a lungo. Hamilton si è preso un meritato successo.

LEGGI ANCHE -> F1 GP Russia, ordine d’arrivo: Hamilton trionfa, Ferrari sul podio

F1 GP Russia 2021: Hamilton commenta il 100

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)

Hamilton ha parlato al termine della gara del GP di Russia 2021 e si è mostrato felice del successo numero 100 in F1: “Innanzitutto ringrazio i fantastici tifosi presenti. Il meteo non è stato fantastico, però ci ha regalato una gara incredibile. C’è voluto del tempo per arrivare alla vittoria numero 100 e non ero sicuro che ci sarei arrivato“.

Il pilota Mercedes ci tiene a sottolineare la prova di Norris e della McLaren, pur ribadendo la sua soddisfazione per il suo risultato oggi a Sochi: “Lando ha fatto un lavoro fantastico, aveva un passo incredibile. Per me è stato dolceamaro vincere questa gara davanti al mio vecchio team, che sta facendo un super lavoro. Ma io ora lavoro per Mercedes. Comunque bello che anche loro abbiano di nuovo un motore Mercedes. Non sapevo bene cosa sarebbe successo alla fine, perché il meteo era un incognita. Sono grato al mio team e alle persone in fabbrica, mi hanno aiutato a raggiungere la vittoria numero 100“.

Hamilton ammette che dopo le qualifiche non era dell’umore migliore e anche fisicamente non al top, però oggi le cose sono filate lisce: “Ieri sera non ero contento del lavoro fatto nelle qualifiche. Ho visto i replay, errori nei dettagli. Oggi ero molto determinato, avevo qualche dolore al collo ma grazie al lavoro della mia fisioterapista mi sono messo a posto. Non avrei potuto essere qui senza di lei. Ho fatto del mio meglio, ho perso tanto in partenza ed è stata dura. Ho cercato di stare lontano dai guai“.

Lewis conclude così il suo intervento post-gara: “Sarebbe stata dura superare Lando, aveva un buon passo ed era veloce. Poi è arrivata la pioggia e siamo stati opportunisti, ringrazio il team. Per Max risultato da sogno oggi, ma io sono grato per i punti che ho conquistato“.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)