Mick Schumacher, un team si “propone”: “Merita macchina vincente”

Mick Schumacher è al primo anno di Formula 1 e ha incassato la rinnovata fiducia della Ferrari: una scuderia si candida per il futuro

Mick Schumacher
Mick Schumacher (Getty Images)

Buona la prima per Mick Schumacher. La stagione del debutto in Formula 1 ha visto il tedesco confermare le qualità mostrate nelle categorie inferiori, pur con una monoposto non all’altezza delle altre. La Haas non è in grado di competere con le altre vetture in griglia di partenza ma questo non ha impedito al giovane Schumacher di far parlare di sé. Di recente il pilota tedesco ha incassato la rinnovata fiducia della Ferrari, tramite le parole di Mekies, dopo che è stato confermato ufficialmente al volante della scuderia americana per il 2022, sempre in coppia con Mazepin.

La speranza è ovviamente che il prossimo anno la vettura sarà in grado di battagliare più avanti in griglia, ma intanto per Mick Schumacher arriva la ‘proposta’ da parte del team principal di un altro team, pronto ad offrirgli il volante di una vettura ‘vincente’.

LEGGI ANCHE >>> Mick Schumacher, il momento indimenticabile: “E’ stato emozionante”

Mick Schumacher, Capito spera in un futuro in Williams

Jost Capito
Jost Capito (Getty Images)

Jost Capito, amministratore delegato e team principal della Williams, parla proprio del futuro del giovane Schumacher e non nasconde la speranza di vederlo nella propria scuderia nei prossimi anni.

Il manager tedesco parlando a ‘RTL’ ha affermato: “Sta facendo un ottimo lavoro. E’ un pilota da tenere d’occhio: merita davvero di guidare una macchina con cui può vincere“. Su questo Capito è ottimista: “Sono fiducioso che succederà e se fosse una Williams, sarebbe ancora meglio“.

Intanto però per Schumacher jr c’è da finire questa stagione e la prossima con la Haas, magari sperando che intanto si conquisti la possibilità di una macchina da vertice: “Il modo in cui sta gestendo le cose al suo primo anno in Formula 1 – conclude Capito – è assolutamente fantastico“.