Rosberg, un aiuto per le zone della Sardegna incendiate: la donazione

Nico Rosberg si è recato in Sardegna per vedere da vicino la situazione delle zone colpite dagli incendi in estate e ha voluto dare un suo contributo economico.

Rosberg
Nico Rosberg (Foto: Getty Images)

I campioni della Formula Uno sono abituati a guadagni stratosferici, ma spesso non mancano di prestare attenzione a chi è meno fortunato e si trova in un momento di difficoltà. È il caso di Nico Rosberg, che continua a essere vicino a quello che è stato per anni il suo ambiente nonostante si sia ritirato proprio all’indomani della conquista del titolo arrivato nel 2016.

Il tedesco ha infatti deciso di dare un aiuto concreto alle popolazioni della Sardegna che sono state colpite dagli incendi veriifcatesi a fine luglio. I danni sono stati particolarmente ingenti per chi vive nell’isola, spesso alle prese con situazioni simili durante il periodo più caldo dell’anno.

Potrebbe interessarti – Hamilton sconfitto da Verstappen: Rosberg evidenzia una cosa “strana”

Nico Rosberg aiuta le popolazioni della Sardegna: il suo gesto

Il campione del mondo 2016 di Formula Uno ha voluto visitare personalmente la città di Montiferru (Oristano), una delle più colpite dai roghi. Qui infatti hanno subito danni circa 20mila ettari di territorio. L’ex pilota ha così voluto vedere da vicino la situazione, per poi firmare personalmente l’assegno con un importo pari a 39 mila euro che ha deciso di devolvere proprio alla Croce Rossa, attiva da settimane in zona.

Rosberg ha voluto condividere con i suoi follower sui social la sua decisione: “La nostra donazione di 39mila euro andrà a beneficio delle famiglie colpite– ha scritto sul suo profilo Twitter -. A loro saranno destinati buoni che potranno essere riscattati presso negozi partner locali per acquistare oggetti personali. È stato scioccante visitare le zone colpite dagli incendi qui in Sardegna. E’ una situazione terribile, noi siamo qui per aiutarti, Sardegna. Le famiglie hanno perso i loro terreni agricoli, i loro animali e il loro sostentamento. Insieme a Rosberg X Racing, ai nostri partner e amici, abbiamo collaborato con la Croce Rossa Italiana per sostenere la comunità locale, di questo sono orgoglioso”.