Dalle Ferrari alle Porsche: un garage da sogno per il nuovo presidente

Un garage da sogno quello posseduto dal nuovo presidente: dalle Ferrari alla Porsche 911 GT1, passando per una Bugatti Beyron

Porsche Carrera
Porsche Carrera (Ansa Foto)

Ci sono Ferrari, Mercedes, Porsche, Bugatti, Jaguar: è un vero e proprio parco auto da sogno quello posseduto da uno degli esponenti più in vista della Formula 1. Ovviamente non poteva essere altrimenti visto che la sua vita è caratterizzata dalla passione per i motori.

Ex pilota di Rally, in carriera ha vinto 61 eventi internazionali e messo in bacheca 14 titoli Middle East Rally Championship. Successi importanti almeno quanto le quattro ruote che trovano spazio nel suo parco auto. Un garage per milionari che presenta, tanto per iniziare, tre Ferrari: una F40, una 399 Enzo e la Ferrari F50. Passione per il Cavallino Rampante ma non soltanto perché, forse all’insegna dell’equità per il ruolo ricoperto, non mancano anche Mercedes.

LEGGI ANCHE >>> Hamilton, dubbi sul futuro: spunta un possibile sostituto, l’indiscrezione

Ferrari, Porsche, Mercedes: il garage di Mohammed ben Sulayem

Mohammed ben Sulayem
Mohammed ben Sulayem (LaPresse)

Lui è Mohammed ben Sulayem, da poco nominato presidente della Fia al posto dell’uscente Todt. Ex pilota di rally, come detto, è anche un grande appassionato di supercar. Una dimostrazione? La Bugatti Veyron, con il suo V16 quadri-turbo che consente di superare i 1000 cavalli.

Ma non finisce certamente qui la collezione da sogno di Ben Sulayem. Come riporta la Gazzetta dello Sport, si può trovare anche una Mercedes Slr McLaren, nata dalla collaborazione tra la casa automobilistica tedesca e la casa di Woking prima della separazione tra le due aziende. Sempre in tema di McLaren, ecco una P1, mentre tra le Mercedes c’è anche la Clk Gtr,  modello prodotto in appena 28 esemplari.

Bugatti Veyron
Bugatti Veyron (Ansa Foto)

E ancora una Jaguar XJ220, prodotta negli anni Novanta e subito protagonista con il record di velocità massima (359 km/h). Finita qui? Niente affatto perché arrivano le Porsche: una 959, una Carrera GT e, forse il fiore all’occhiello, la 996 GT1 Straßenversion, uno dei 22 esemplari prodotti.

Impostazioni privacy