Leclerc, un nuovo pilota può “imitarlo”: la speranza del manager

Leclerc “paragonato” a una new entry del prossimo Mondiale di Formula 1

È bastato un solo anno in F1 a Charles Leclerc per guadagnarsi la chiamata di una squadra importante, la Ferrari. Nel 2018 ottenne buoni risultati al volante della Sauber C37 e convinse la scuderia di Maranello a dargli subito fiducia.

Leclerc Charles
Charles Leclerc (Foto Getty Images)

Fiducia ripagata, dato il pilota monegasco si dimostrò all’altezza di guidare per il Cavallino Rampante. Alla prima stagione con la rossa vinse due gare (Spa e Monza), timbrò sette pole position e dimostrò al mondo di avere un grande talento. Qualcuno l’ha soprannominato Predestinato e in Ferrari sperano che diventi campione del mondo, non a caso l’hanno blindato con un contratto fino al 2024.

Alfa Romeo F1, Vasseur spera che Zhou faccia come Leclerc

Guanyu Zhou
Guanyu Zhou (Foto Getty Images)

Il team Sauber, ribattezzato nel frattempo Alfa Romeo Orlen, nel 2022 accoglie un altro debuttante in Formula 1: Guanyu Zhou. Il pilota cinese arriva dalla Formula 2 e vuole dimostrare di meritarsi il posto. C’è chi ha criticato la scelta della scuderia di Hinwil, attratta dai soldi che comporta il suo ingaggio. Toccherà a lui e alla squadra dimostrare che non è stato un errore.

Frederic Vasseur a RacingNews365.com si è detto fiducioso sull’approdo di Zhou in F1 e ne esalta alcune qualità: “È un ragazzo intelligente, ha avuto un buon approccio, molto metodico. Lo aveva già dimostrato in F2. Quando è arrivato da noi, si è rivelato lucido su più aspetti. Il livello in Formula 1 è molto alto e abbiamo pochi giorni di test. Gli daremo il tempo di migliorare, senza mettergli pressione nei risultati”.

LEGGI ANCHEFerrari, la previsione è sorprendente: “Potrebbe succedere”

Vasseur, team principal Alfa Romeo Orlen, è convinto che Zhou possa imparare con tempistiche non troppo lunghe e magari seguire le orme di altri colleghi più celebri: “Il simulatore sembra funzionare con i giovani. Verstappen è entrato in F1 senza un grande background e Leclerc ha fatto bene alla prima stagione, così come Norris e Russell. Spingerò per ottenere il meglio da Zhou”.

LEGGI ANCHEKimi Raikkonen si sfoga contro la F1: “Bello esserne fuori”

Zhou arriva in Formula 1 con meno attese rispetto a Verstappen e Leclerc, però Vasseur spera di riuscire a tirare fuori tutto il suo talento. Il cinese sarà una sorpresa del 2022? Chissà…

Leclerc, la preparazione pre stagionale

Intanto, Leclerc ha iniziato la preparazione in vista della prossima stagione che comincerà, ufficialmente con i test di febbraio. Il pilota, come ampiamente documentato sui social, si è allenato in montagna tra arrampicate e trekking ad alta quota.

Impostazioni privacy