Ferrari, una soluzione ripresa da una rivale: la conferma di Binotto

La Ferrari è stata svelata  al pubblico e Binotto ha ‘confessato’ che una parte della vettura prende spunto da una rivale

Quasi tutte le vetture della Formula 1 sono state ormai presentate. Sta per arrivare la parte più interessate dell’inizio di stagione: questa settimana sono in programma i pre-test di Barcellona, poi tutti in Bahrain per i test ufficiali e quindi la prima gara dell’anno.

Binotto
Binotto © Ansa

Curiosità per vedere finalmente girare le nuove monoposto che presentano molteplici novità per stare dietro ai cambi di regolamento. Anche per questo diverse scuderie hanno scelto di non svelare la vera vettura che scenderà in pista ma delle show car. Il motivo? Evitare di concedere dei vantaggi agli avversari che potrebbero prendere ‘spunto’ per qualche particolare soluzione.

Non ha voluto nascondersi la Ferrari che ha presentato una versione molto simile all’auto che sarà portata a Barcellona per i primi test. Proprio la scuderia di Maranello ha seguito con attenzione ciò che hanno fatto le rivali, arrivando anche ad adottare una soluzione scelta da una rivale. Lo ha spiegato Mattia Binotto che si è anche sbilanciato sul fatto che con il passare dei mesi le vetture si assomiglieranno sempre di più.

Ferrari, Binotto: “Ripreso un particolare da un’altra vettura”

Binotto
Mattia Binotto © Ansa

Il team principal della Ferrari ha, infatti, spiegato che “prima o poi convergeremo” sia come prestazioni che come forme perché questo è l’obiettivo del nuovo regolamento. Al momento però le differenze non mancano: “In queste presentazioni abbiamo visto diversità soprattutto nella zona centrale e questo mi ha sorpreso: non mi aspettavo queste differenze“.

LEGGI ANCHE – Ferrari, la sorpresa di Jean Alesi: “Sarà uno shock”

Proprio in tema di differenze, Binotto ha anche spiegato come è nata questa Ferrari così diversa: “Abbiamo fatto scelto meno convenzionali, interpretando i nuovi regolamenti senza portarci dietro quanto fatto in precedenza. Vedremo se ci saranno idee particolari da poter riprendere“.

LEGGI ANCHE – Carlos Sainz, Binotto elogia una sua grande qualità:”È fantastico”

Qualcosa già è stato fatto, come lo stesso team principal ammette: “Sulla SF-75 è presente un particolare ripreso da una vettura presentata nei giorni scorsi“. Il riferimento, come conferma Binotto, è profilo del doppio splitter presente sotto la scocca, soluzione adottata dalla Aston Martin. Ma non è certo una novità per la F1: “Capita spesso, in questa prima fase di stagione ci guarderemo a vincere con attenzione“.

Ferrari, l’esordio a Barcellona

Intanto, dopo la presentazione e lo shakedown a Fiorano, la nuova F1-75 esordirà ufficialmente nei primi Test stagionali in programma a Barcellona da mercoledì 23 a venerdì 25 febbraio. Purtroppo, per gli appassionati, non vi sarà copertura tv e streaming, previsti invece per i Test in Bahrain dal 10 al 12 marzo.