Nascar Xfinity, terza vittoria di Ty Gibbs in un giro finale da panico – VIDEO

Ancora un finale intensissimo nella gara di Nascar Xfinity che a Richmond ha registrato la terza vittoria di Ty Gibbs in un testa a testa tra compagni di scuderia con Nemechek

Nascar Xfinity
L’arrivo tiratissimo tra Gibbs e Nemechek (Nascar Xfinity Press Office)

Sta diventando una costante quella di gare decise all’ultimissima curva dell’ultimo giro nella Nascar Xfinity.

Anche l’appuntamento di Richmond si conclude con un finale da cardiopalma, intensissimo, incerto e senza esclusione di colpi.

Nascar Xfinity, ultimo giro decisivo

A tagliare il traguardo per primo sotto la bandiera a scacchi è Ty Gibbs con la Toyota #18 della Joe Gibbs Racing. Non senza una serie di contatti che hanno reso estremamente intenso il duello in famiglia con il suo compagno di scuderia John Hunter Nemechek. D’altronde la gara era stata un dominio assoluto da parte delle due auto della JGR che hanno condiviso l’onere di condurre in testa la gara fin dall’inizio.

Testa a testa e sportellate

Il duello rusticano tra i due si conclude all’ultimissimo giro. Gibbs, 19 anni, sicuramente una delle realtà più interessanti espresse negli ultimi anni dalla Nascar, inizia a tre giri dalla fine quando Nemechek ha deciso di forzare i tempi e di superare Gibbs per andare al comando. Ma Nemechek, per quanto veloce, non riesce nei suoi piani di sbarazzarsi del giovane compagno di squadra che gli rimane incollato alle costole senza perdere nemmeno un decimo di secondo.

L’ultimo giro vede le due Toyota della Joe Gibbs praticamente appaiate. E Ty Gibbs, confermando le voci che lo vogliono giovane, spregiudicato e con pochissimo timore reverenziale nei confronti di piloti più esperti di lui, spinge fuori traiettoria il compagno di squadra. Andando così a conquistare la terza vittoria stagionale in sette gare, la settima in carriera, in un campionato 2022 che lo vede diventare uomo fuori dal coro.

Nascar Xfinity GIbbs
Ty Gibbs, terza vittoria stagionale (Nascar Xfinity Press Office)

Nemechek è sceso dalla sua auto furibondo, trattenuto a stento dai suoi uomini. Appena più calmo, davanti alle telecamere si è limitato a dire… “ne parleremo lunedì”. Al terzo posto un altro millennial, Sam Mayer, 18 anni, che incassa il Dash 4 Cashm bonus in denaro da 100mila dollari. Non male come regalo della maturità per un ragazzino. Dietro di lui AJ Allmendinger e Riley Herbst.

In classifica generale Gibbs sale in terza posizione a quota 227, alle spalle di Gragson (258) e Allmendinger (257), che hanno vinto meno di lui ma hanno più piazzamenti in zona punti. Prossimo appuntamento ancora in Virginia, a Martinsville, venerdì prossimo in abbinamento con la gara di Nascar Truck.

L’ultimo giro con il testa a testa tra Nemechek (#54) e Ty Gibbs (#18)

Sam Mayer, 18enne con 100mila dollari in tasca